Prima trasferta del nostro cenacolo neoumanista camaldolese


Marsilio Ficino, Cristoforo Landino, Angelo Poliziano e Demetrio Chalkondiles in un affresco del Ghirlandaio a S. Maria Novella – Firenze

Quattro giorni di incontri, esposizioni, suggestioni, cocktails tra arte, scienza, musica, teologia e poesia.
29-30 settembre e 6-7 ottobre 2007, Caserma d’Artiglieria di Porta Verona (Peschiera del Garda).

“L’artista ci fa guardare attraverso i suoi occhi dentro al mondo. L’avere questi occhi, il conoscere nelle cose l’essenziale, che sta fuori d’ogni relazione, è proprio il dono del genio, la qualità innata; ma l’essere in grado di comunicare anche a noi questo dono, dare a noi i suoi occhi, è la qualità acquisita, la tecnica dell’arte”. (Arthur Schopenhauer)

– Gli occhi della mente rappresentano la metafora lampante che ha la forza dell’immaginazione nell’essere umano. Gli occhi della mente precedono ogni atto creativo e agiscono in tutte le discipline in cui si divide il sapere. Ma allora esistono strutture estetiche che accomunano artisti, scienziati, filosofi, teologi, intellettuali? Per approfondire tale tema accattivante nasce “Gli occhi della mente” in programma il 29 e il 30 settembre e il 6 e il 7 ottobre alle ore 18.00 negli splendidi spazi della Caserma d’Artiglieria di Porta Verona: due week-end di dibattiti, mostre, letture, momenti musicali, teorie scientifiche e molto altro ancora. Promossa dal Comune di Peschiera del Garda la kermesse presenta un’inedita commistione tra discipline apparentemente lontane, ma che hanno tutte alla base delle “macchine estetiche”, cioè strutture in grado di comunicare e comunicarsi. Raccontare e raccontarsi. Lo scienziato lo fa ricorrendo a formule o scritti divulgativi, l’artista attraverso le sue opere, il poeta scrivendo su carta. Ma la scienza come l’arte in realtà esprimono la curiosità, la ricerca e il desiderio di bellezza insiti in tutti gli uomini.
Edoardo Boncinelli (scienziato), Milo De Angelis (poeta), Salvatore Scafiti (artista e poeta), Massimo Donà (musicista e filosofo della musica) e Stefano Moriggi (filosofo della scienza) inaugureranno sabato 29 settembre la rassegna dialogando insieme per scardinare preconcetti sulla creatività, per abbattere barriere, fornendo così una visione più organica e coinvolgente del sapere e del fare degli uomini.
– Domenica 30 settembre invece si mescoleranno parole e melodie con il poeta e narratore Gian Ruggero Manzoni che in azione teatrale leggerà le sue opere accompagnato dal chitarrista Franco Ranieri.
– Il dibattito su come spesso una singola disciplina attinga da un’altra per potersi esprimere meglio o per trovare ispirazione e risposte più ampie riprenderà sabato 6 ottobre con il teorico della letteratura Adone Brandalise, il frate camaldolese Ubaldo Cortoni, il poeta e critico letterario Andrea Ponso e il teorico della letteratura Stefano Bellanda.
– Nell’ultimo appuntamento di domenica 7 ottobre sarà presentato il libro d’arte “Apologia di una forma” – che è un esempio concreto di convivenza in un unico elemento di arte, scienza e poesia – di E. Boncinelli, G.R. Manzoni, A. Ponso, S. Scafiti, seguirà l’intervento poetico-musicale di Danni Antonello dal titolo “Monologo di Bo”.
– Inoltre dal 29 settembre al 28 ottobre sempre la Caserma d’Artiglieria di Porta Verona ospiterà una quarantina di suggestive opere pittoriche di E. Boncinelli e S. Scafiti e un bookshop di libri d’arte, di scienza, filosofia e letteratura.
– Gli occhi della mente risulta essere quindi un luogo di incontro ‘galleggiante’ tra le varie discipline, che ne rivelerà le fragilità espressive quanto i punti di forza, un’occasione coinvolgente e intima per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più bisognoso di domande e di risposte ad ampio raggio. Un vero “incontro”, insomma, che porti a riflettere su quel motore instancabile che è l’immaginazione e su come essa venga plasmata in differenti forme. Perché parlare del mondo vuol dire anche un po’ modificarlo.
– Per maggiori informazioni scrivere a gliocchidellamente@infinito.it

PROGRAMMA:

Sabato 29 settembre (ore 18)
Inaugurazione dei lavori con gli interventi di:
Edoardo Boncinelli (scienziato)
Milo De Angelis (poeta)
Salvatore Scafiti (artista e poeta)
Massimo Donà (musicista-filosofo della musica)
Stefano Moriggi (filosofo della scienza)

Domenica 30 settembre (ore 18)
Gian Ruggero Manzoni interpreta sue composizioni letterarie per il teatro accompagnato dal chitarrista Franco Ranieri

Sabato 6 ottobre (ore 18)
Conferenza:
Adone Brandalise (teorico della letteratura)
Ubaldo Cortoni (frate camaldolese)
Andrea Ponso (poeta e critico letterario)
Stefano Bellanda (teorico della letteratura)

Domenica 7 ottobre (ore 18)
Presentazione del libro d’arte “Apologia di una forma” di E. Boncinelli, G.R. Manzoni, A. Ponso, S.Scafiti e intervento poetico-musicale di Danni Antonello “Monologo di Bo”

7 pensieri su “Prima trasferta del nostro cenacolo neoumanista camaldolese

  1. Molto interessante il tema.

    “L’artista ci fa guardare attraverso i suoi occhi dentro al mondo.” Al ritorno ci farete sapere ..si vivrà di luce riflessa;)

    Un ‘in bocca al lupo’ anche da parte mia.

    Mi piace

  2. Qunado credetti riunirci, in parecchi a primavera, sempre a Camaldoli, ( epperò mi sentivo sperduta, prima volta, eh!), poi tu non potesti, non stavi bene, ricordo ed altri mancarono, credo.Ora: mi fa piacere vedere il programma così nutrito e definito, ma occore molta organizzazione per poterci arrivare due week..Augurissimi a voi, e alla tua performance.
    MPia

    Mi piace

  3. Chi lo sa che non riesca a fare un salto? Verona val bene una messa e poi non è così lontana da Parma. Dipende tutto dal lavoro, come sempre… 😉 Complimenti e, come sai, Gian Ruggero, avete il mio appoggio morale! Queste sono le iniziative che valgono davvero non tante chiacchiere virtuali troppo spesso oziose e vacue.

    Un caro saluto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.