Joselinda Grilli

Traggo a piene mani

il disegno

colorato, irrequieto

incontro ombre

chiazze scure nel caldo

arancio.

Non ci sono linee

Aspiro aria che immagino

Mi assento.

***

Chi mai potrà perdonare

l’inconsueto atteggiamento

Accuso immane

voci che turbolente

molestano la quiete

celandosi invano

tra steli e fili.

Disadorno scenario

remota goccia

invade e plana

ed umilmente m’inchino.

***

Accartoccio le parole

quasi non volessi vederle

ma danzano ribelli

e i frammenti

spaccano il cuore.

Giungo alla fine

della sera,

sfido il respiro afoso

di settembre

e mi abbandono

al sogno.

6 pensieri su “Joselinda Grilli

  1. Una voce poetica che rielabora continuamente percezione e pensiero, con un’umiltà che la ripaga. Davvero una ‘Grilli senza grilli’ (come dice simpaticamente Listexxx) di cui da tempo conosco doti umane e poetiche.
    E’un piacere ritrovarla qui.
    Saluti cari a Joselinda e Fabrizio
    Antonio

    "Mi piace"

  2. E’ un vero piacere vedere le mie poesie
    sul vostro blog! Ringrazio Fabrizio per
    la sua gentilezza.
    Il commento di Listexxx mi ha fatto sorridere
    e quello del caro Antonio mi ha commosso
    Vi ringrazio tutti
    Jose’

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.