Fabrizia Ramondino, Partenza

Partenza

Forse da questi gesti usati
fuggirò una mattina; agguanterà alle spalle
l’ombra intristita il sole nudo.

Su per i platani, latrine di cani,
guarderò il cielo; e intero
il cuore di celesti frammenti

correrò alla stazione al primo treno.

(vedi qui)

3 pensieri su “Fabrizia Ramondino, Partenza

  1. Nell’estate delle schedature, dell’odio e dei peggiori italiani se ne vanno gli italiani che hanno avuto cura di ogni cosa che han fatto: di un senso e di un bene comune e delle parole.

    "Mi piace"

  2. certi lutti lasciano sgomenti e senza parole – per la luce che alcune figure sono riuscite a trasmettere: assieme alla Ramondino, ho pensato a Raboni, a Fortini, alla Rosselli –
    un'”Italia senza” –

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.