Un’amalgama

“Un’amalgama”

Dal quotidiano l’Unità in rete:

Culture

Alcol, alcova, assassino
Nella lingua le tracce delle migrazioni

Un’amalgama di tante contaminazioni. Il vocabolario non è un sistema statico, ma un insieme dinamico che risente delle migrazioni passate. I prestiti da altre lingue.
di Tullio De Mauro.

Fa un certo effetto vedere uno strafalcione redazionale (un’amalgama) in un articolo “culturale” firmato, per giunta, da un insigne linguista.

* * *

Prendere ombra

Quest’espressione non deve trarre in inganno in questo periodo di calura estiva in cui tutti cercano, appunto, di… “prendere ombra”. La locuzione non ha nulla che fare con il… sole e, quindi, con il caldo torrido di questi giorni. Che cosa sta a significare, allora? Gli amanti dei cavalli dovrebbero saperlo in quanto l’espressione è tratta dalla “vita equina”. Il modo di dire significa, dunque, “offendersi”, “impermalirsi”, “risentirsi”. E i cavalli? È presto detto. Originariamente la locuzione era riferita ai cavalli quando si innervosiscono o si imbizzarriscono perché spaventati da un’… ombra. Con il trascorrere del tempo il modo di dire – poco adoperato, per la verità – è stato trasportato nel “campo umano” con il significato, per l’appunto, di “persona permalosa”: con Pietro non si può ragionare, prende sempre ombra. I termini “ombroso” e “adombrarsi” non si riallacciano, infatti, a quella particolare paura dei cavalli?

Un pensiero su “Un’amalgama

  1. Quando si scriveva muniti di carta e penna,gli errori ortografici erano veramente imputabili allo scrivente. Credo che battendo sulla tastiera le sviste siano più facili,più scusabili.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...