Ho udito e ho creduto non chiederò e non tenterò

di Mauro Pesce

Ho udito e ho creduto non chiederò e non tenterò

(Yehudah Halewy)

Ho chiesto e tento. Ho udito,

ma non credo. Ho udito.

Ma chi parla? Ho visto

chi ha creduto:

sono tutti malvagi, neppure uno.

La torre forte, rupe del precipizio del capro

soli ci ha lasciati. Soli noi siamo

e custodiamo

il tesoro sepolto

in cunicoli di pensieri,

nell’immenso aggregato cervicale

ci ha lasciato un’impronta,

e questa è l’unica

Presenza,

l’unica

shekinah

– impotente –

Piccoli dèi noi siamo, con il cuore del Grande

con la voglia del Grande

e con la forza di piccoli felini

ci aggiriamo

– crudeli e cari –

nel giardino del Re.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.