Tutte le domande meritano risposta.

Nasrudin(Nasrudin)

Tutte le domande meritano risposta

Un uomo che aveva passato la sua vita sui libri provava gelosia per Nasreddin che gli sembrava usurpare la sua posizione di sapiente. Per metterlo alla prova, gli invia una lista di quaranta domande in cui già il solo enunciato presuppone grandi conoscenze. In una lettera di accompagnamento egli prega Nasreddin di rispondere a ciascuna di esse.

Nasreddin prende la lista e, come risposta alla prima domanda, scrive «non lo so». Alla seconda scrive ancora «non lo so». E così di seguito, senza eccezioni, fino alla quarantesima. Sua moglie, che l’ha visto, lo prende in giro: «Nasreddin, hai solo perso tempo, e in modo assai stupido. Avresti dovuto scrivere, molto semplicemente: “Non conosco nessuna risposta”». «O moglie, come sei ingrata!» le risponde Hodja. «Non capisci che quest’uomo s’è dato la pena di mostrare tutta la sua sapienza con le sue domande? Perciò io, in segno di cortesia, con le mie risposte, gli mostro tutta la mia ignoranza».

(dalle sublimi parole e facezie di Nasreddin Hodja)

Il racconto è tratto dal sito www.risveglio.net buddismo con la b minuscola.

10 pensieri su “Tutte le domande meritano risposta.

  1. GRANDE! Nasreddin Hodja è la luce dell’ironia mediterranea, in ambito ebraico è Giohà, da noi in Sicilia era detto Giufà (Sciascia ne scrisse e ne era entusiasta – io stesso sono cresciuto con le storie di Giufà trasmesse oralmente e narratemi da mia nonna)

    Ciao, Enrico

    Mi piace

  2. Nasredin o Nasrudin (lo trovo scritto in diversi modi) è il protagonista anche di molte storie sufi. Io ho un libro in spagnolo con alcune di queste e con disegni molto simpatici.
    Non sapevo però che in Sicilia fosse Giufà.

    Poi, siccome ne sa una più del diavolo, può darsi che sappia molto bene come evitare le fatiche più concrete.

    Un saluto.

    Mi piace

  3. Sì, anche in Sicilia ed in tutto il Mediterraneo – ne scrive l’arabista Francesca M. Corrao nell’ampia introduzione alla antologia “Giufà. Il furbo, lo sciocco, l’eroe”, prefato da Sciascia (Mondadori, 1991).
    Nel libro ci sono a confronto storie del Giufà siciliano, del Guhà arabo e del Nusruddin Hoja (turco-sufi): talune storie sono comuni alle due o tre tradizioni comprese.
    Il personaggio appartiene anche a tradizioni dell’Italia centrale (il toscano Giocca) o alla tradizione giudaico-spagnola (Giohà), sulla quale uscì negli anni Novanta un’interessante antologia presso Sansoni editore.
    E’ una figura che sicuramente mostra come nel Mediterraneo ci fossero elementi di comunanza assai forti e radicati, altro che l’odierno mare dei respingimenti…

    Ciao, E.

    Mi piace

  4. Grazie della segnalazione Enrico.
    Il libro è stato ristampato quest’anno per altro editore ( Sinnos), a quanto vedo.

    Buona domenica

    Mi piace

  5. ps:

    non è una ristampa, vedo che sono alcune storie in un libro pensato per i bambini. Mi scuso.

    Mi piace

  6. In proposito segnalo un libro uscito presso un piccolo editore torinese:
    “Storie di Nasreddin”,
    a cura di Gianpaolo Fiorentini e Dario Chioli,
    Libreria editrice Psiche, 2004

    Grazie e un saluto,
    Roberto

    Mi piace

  7. Ho letto molti anni fa la versione turca o araba, non ricordo, che ho trovato in un negozio per turisti tradotta in italiano.
    Il protagonista delle storie oscilla tra saggezza e furbizia, applicate ad un contesto rurale e, nelle sue soluzioni ai problemi con la moglie, con il vicinato, con le autorità del villaggio, mi è sembrato molto simile ad italiani di mia conoscenza, soprattutto del Sud. Lo cercavo in questi giorni per leggerlo a mio padre, ma anche perché ho voglia di rileggerlo io.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.