I denti del potere (1)

“Il Senato ha approvato il cosiddetto pacchetto sicurezza (D.d.L. 733) tra gli altri con un emendamento del senatore Gianpiero D’Alia (UDC, vd. foto) identificato dall’articolo 50-bis: “Repressione di attività di apologia o istigazione a delinquere compiuta a mezzo internet“; la prossima settimana il testo approderà alla Camera come articolo nr. 60.
Questo senatore NON fa neanche parte della maggioranza al Governo… il che la dice lunga sulle alleanze trasversali del disegno liberticida della Casta.
In pratica in base a questo emendamento se un qualunque cittadino dovesse invitare attraverso un blog (o un profilo su fb, o altro sulla rete) a disobbedire o a ISTIGARE (cioè.. CRITICARE..??!) contro una legge che ritiene ingiusta, i providers DOVRANNO bloccarne il blog o il sito.
Questo provvedimento può far oscurare la visibilità di un sito in Italia ovunque si trovi, anche se è all’ESTERO; basta che il Ministro dell’Interno disponga con proprio decreto l’interruzione dell’attività del blogger, ordinandone il blocco ai fornitori di connettività alla rete internet. L’attività di filtraggio imposta dovrebbe avvenire entro 24 ore; pena, per i provider, sanzioni da 50.000 a 250.000 euro.
Per i blogger è invece previsto il carcere da 1 a 5 anni oltre ad una pena ulteriore da 6 mesi a 5 anni perl’istigazione alla disobbedienza delle leggi di ordine pubblico o all’ODIO (!) fra le classi sociali.
MORALE: questa legge può ripulire immediatamente tutti i motori di ricerca da tutti i link scomodi per la Casta.
In pratica sarà possibile bloccare in Italia (come in Iran, in Birmania e in Cina) Facebook, Youtube e la rete da tutti iblog che al momento rappresentano in Italia l’unica informazione non condizionata e/o censurata.
ITALIA: l’unico Paese al mondo in cui una media company (Mediaset) ha citato YouTube per danni chiedendo 500 milioni euro di risarcimento.
Con questa legge non sarà più necessario, nulla sarà più di ostacolo anche in termini PREVENTIVI.
Dopo la proposta di legge Cassinelli e l’istituzione di una commissione contro la pirateria digitale e multimediale che tra meno di 60 giorni dovrà presenterà al Parlamento un testo di legge su questa materia, questo emendamento al “pacchetto sicurezza” di fatto rende esplicito il progetto del Governo di “normalizzare” con leggi di repressione internet e tutto il sistema di relazioni e informazioni che finora non riusciva a dominare.
Mentre negli U.S.A. Obama ha vinto le elezioni grazie ad internet, l’Italia prende a modello la Cina, la Birmania e l’Iran.
Oggi gli UNICI media che hanno fatto rimbalzare questa notizia sono stati la rivista specializzata “Punto Informatico” e il blog di Grillo.
Fatela girare il più possibile per cercare di svegliare le coscienze addormentate degli italiani perché dove non c’è libera informazione e diritto di critica la “democrazia” è un concetto VUOTO.”

Dal blog di Peppe Grillo

8 pensieri su “I denti del potere (1)

  1. ci riprovano e ci riprovano, da tutte le parti, se passa vuola diere che questo paese deve subire l’oscuramento, perdere la libertà di espressione significa perdere il seme della relazione umana.f.f.

    "Mi piace"

  2. fra qualche anno, casomai il dentuto cada, denti e capelli e polverina magica, quanti italiani ne parleranno male apertamente! mentre ora, se siamo in dieci, sei almeno lo votano: anche se si lamentano tutti. lui e le sue leggi illiberali, con la sua schiera di palottini! a scuola non si parlerà di politica: e come si fa, per esempio, a spiegare il reato “de repetundis” senza pronunciare corruzione-concussione? si fa, si fa: riscrivendo la storia e con la neolingua. era già tutto previsto. ma non è un regime, via! i nostri ragazzi sono liberi di bere di drogarsi e di andarsi a schiantare contro un platano alle cinque del mattino della domenica. gh’è minga ol coprifoeg! amici, mi porterete le arance e qualche sigaretta?

    "Mi piace"

  3. Sic rebus stantibus, andiamo a stabilirci dalle parti di Yoani Sanchez: almeno là rrritmo, bella gente, buon ron…
    Hasta,
    Roberto
    P.S. Per me niente sigarette, grazie.

    "Mi piace"

  4. cara lucy alla mia età c’è da sperare che mi diano il riposo in qualche carcere lontano, dove non devo più pensare alle tante manovre che attuano per impossessarsi dello stipendio, per non pagare mai più la pensione,dopo molti decenni di versamenti, di sangue, di vita, per permettere alla classe dirigente di aumentare fino alla data di un naturale decesso l’obbligo a lavorare.La schiavitù fuori non consente molte libertà, perchè sei costretto a pensare a come vivere di slalon tra i lampioni che ti arrivano addosso. In gabbietta hai tanto tanto tempo, non paghi l’affitto, hai una bella libreria, puoi pensare puoi scrivere e corri persino il rischio che ti leggano e ti considerino un personaggio di spicco, cosa che eviterei, dovendo rimettermi nel circuito deprecato.
    In ogni caso ora è tempo di ciliege e fragole,frutti del bosco e…meloni,tanti meloni.f

    "Mi piace"

  5. nutrire “antipatia” per l’attuale regime non ci mette automaticamente dalla parte dei simpatizzanti di altri regimi, sedicenti marxisti. la trovo una boutade trita e ritrita, tipicamente di destra, nel mio idioletto sinonimo di superficiale e mi meraviglia, roberto.
    ferni: in carcere insieme, a scavare cunicoli? un po’ di romanticismo, che diamine! e poi, novelle montecristo, a far piazza pulita dei papaveri: alé! dimenticavo il tesoro, ach!
    civil disobedience: chissà che le coscienze si risveglino.

    "Mi piace"

  6. Cara Lucy,
    l’inc***atura crescente di questi giorni forse toglie lucidità un po’ a tutti, a me nell’esprimermi e a te nell’interpretare. Mi sembra, ma per carità col massimo rispetto e senza polemiche, che ne tolga più a te: la mia battuta non è un capolavoro di originalità, però non vedo come possa lasciare spazio a fraintendimenti.
    In ogni caso attenzione a non cadere nei soliti automatismi tipo destra/sinistra ecc, altrimenti si mostra di aver imparato poco dalle dolorose esperienze di questi anni.
    Non mi meraviglia comunque, né in fondo mi spiace, di meravigliarti, ancorché in forza di un malinteso: queste conoscenze virtuali, per quanto utili e e a volte persino preziose, restano pur sempre quello che sono, eco di echi e ombra di ombre.
    Ciao e in gamba, ché il bello deve ancora venire.
    Roberto

    "Mi piace"

  7. Grazie a tutti gli intervenuti.
    Per questa ennesima lettre de cachet in barba alla Costituzione viene proprio da augurare al reuccio e ai suoi lacché un robusto assaggio della bella dentatura qui proposta; non di meno ai loro indefessi elettori, popolo della s-par(t)ita IVA, degli appalti e dei finanziamenti pubblici.
    Non ci sarebbero leggi liberticide se non ci fossero servi e opportunisti pronti a votarle.
    Giovanni

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.