Melissa, il fantasma dell’A4

Era una notte buia e tempestosa… beh, no, non esageriamo. L’appuntamento è alle 17.30 e speriamo sia bel tempo: saremo a Verona, alla Libreria Il Minotauro, per il tradizionale appuntamento di lettura di Ognissanti, domenica 31 ottobre 2010.

Quest’anno assisteremo a Melissa, il fantasma dell’A4 con la presentazione dell’antologia-tributo a Danilo Arona. Letture di David Conati e Elisa Cordioli, per un appuntamento inserito nel cartellone regionale Veneto Spettacoli di Mistero. Insomma, una garanzia di brividi, e mica per via del freddo, eh?

La Libreria Il Minotauro è un posticino davvero accogliente, se questo non bastasse a convincervi, tenete presente che, al termine della manifestazione, verranno distribuiti dolcetti e offerta una degustazione Vini Valpolicella a cura della Cantina Salgari. Il cognome Salgari non è un caso, tenetelo presente!

Ecco quindi come è strutturata questa misteriosa antologia-tributo: il volume si apre col saluto di Danilo Arona, il gentleman dei racconti del brivido ha voluto essere presente in spirito e carta; a seguire i racconti di: (in ordine alfabetico) Maria Silvia Avanzato, Roberto Bonadimanti, Daniele Bonfanti, Giuliana Borghesani, Rosa Tiziana Bruno, Simona Cremonini, Riccardo Coltri, Gaia Conventi, Emanuele Delmiglio, Federico Fuggini, Antonella Iannò, Maria Giovanna Luini, Rossana Massa, Andrea Mucciolo, Vittorio Rioda, Sonia Salgari, Francesco Troccol. L’antologia, edita da Delmiglio Editore, sarà la chicca della serata, prima però, vogliamo stupirvi coi nostri racconti.

Ancora vi state chiedendo chi sia Melissa? Ovviamente non quella col cognome che inizia per P, qui stiamo parlando di brividi, brividi di paura, intendo!

Nella notte del 29 dicembre 1999, in quattro autostrade altrettanti automobilisti furono partecipi, tanto reciprocamente distanti quanto inconsapevoli, di un evento sconvolgente: tutti investirono – o rischiarono di investire – la stessa ragazza, che in tre casi si rivelò essere una visione. Da lì sarebbe nato il caso di Melissa, il fantasma dell’A4, sapientemente raccolto e veicolato da Danilo Arona, maestro del brivido.

Non mi dite che anche voi avete visto Melissa, non ditemelo perché, da quando l’evento è online, pare che Melissa sbuchi fuori ovunque. Chissà, magari anche alla Libreria Il Minotauro…

Un pensiero su “Melissa, il fantasma dell’A4

  1. Peccato sia lontana Verona, altrimenti sarei venuto li’ dal fantasma di Melissa…vorra’ dire che saro’ presente in spirito! 😉
    A.A.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.