kLit: il Festival dei Blog Letterari – 7/8 Luglio 2012, Thiene (VI)

Un sottile paradosso ha forse presieduto al progetto di un’occasione di incontro e discussione di persona sulle letterature in rete, perché in rete le forme della comunicazione letteraria sono mutate, irrevocabilmente, a partire dal fatto ovvio che i luoghi della produzione del testo, ossia le radici delle voci di prosa e poesia, sono stati azzerati in un illimitato e uniforme non-luogo.

Il paradosso, se tale è veramente e non equivocazione, indica uno stallo concettuale e stimola il pensiero verso nuove idee. Come quella di ricondurre nello spazio e tempo di un Festival un insieme di esperienze eterogenee che per loro natura sono state finora in comunicazione soltanto nel non-luogo della rete. Ci sono già stati incontri di collettivi di autori e pubblico che si riconoscono in una precisa “testata” letteraria, mai però simposi delle diverse aggregazioni di interessi e tendenze culturali che si esprimono nei blog letterari.

Il Festival dei Blog Letterari è già stato debitamente segnalato in LPELS, che è stato tra i primi blog a rendersi disponibile. In questi mesi l’organizzazione ha preso forma e ha avuto riscontri istituzionali. Un festival appunto, “un festone popolare con luminarie, suoni, canti, balli, che si fa in una piazza o in un baraccone… fra le baracche carnevalesche che sorgono in un sobborgo cittadino, con banchi di vendita, pesche di fortuna, lotterie e simili”, secondo la definizione di Monelli, Barbaro dominio, ma è definizione datata al 1933. Oggi l’ideatore del Festival, Morgan Palmas, ha in mente un percorso di due giorni attraverso sette spazi (il primo è stato presentato qualche giorno fa, si tratta del Castello di Thiene) che “si coloreranno, contemporaneamente, con attività artistiche, tavole rotonde, associazioni, laboratori, esposizioni di prodotti locali e con tanti blogger da ogni parte d’Italia (e non solo)”.

Il Festival chiama a discutere su sette temi:

Editoria
Il web sta cambiando il modo di intendere l’editoria classica. Quali sono le nuove sfide e le nuove opportunità? Spesso i blog si confrontano su problemi quali i cambiamenti in corso nel mondo del lavoro, il copyright e l’editoria a pagamento. E i blog stessi sono in grado di influenzare le classifiche e le vendite dei libri?

Uomo e Donna
Lo studio di affinità, intersezioni e differenze tra l’uomo e la donna potrebbe occupare discussioni infinite, sia online che offline. Com’è legato tutto questo al modo di pensare, di scrivere, di amare? E i blog ne percepiscono le differenze?

Scuola e Accademia
In quali modi il mondo della scuola e quello universitario stanno guardando alle nuove tecnologie e si stanno, di conseguenza, modificando? E i blog come prendono in considerazione il sottile rapporto con la cultura accademica?

Viaggio e Culture
Il festival vuole aprirsi al futuro e rendersi quanto più possibile, e da subito, internazionale. L’intenzione è di volgere lo sguardo oltreconfine e provare a discutere di ogni tipo di viaggio, locale e mondiale, reale e mentale.

Diversità e Abilità
Le disabilità, nella nostra società, sono molte e riguardano svariati ambiti. Così pure diventa sempre più labile, e sfumato, il rapporto tra normalità e diversità.
Location: Castello di Thiene

Infanzia e Adolescenza
Il mondo dei bambini e dei ragazzi ha bisogno di attenzioni specifiche anche in relazione alla multimedialità, e non solo secondo la nostra idea classica di protezione. Quali sono, ad esempio, le modalità di tutela dei minori in rete? Oppure, come si sta evolvendo l’editoria per l’infanzia?

Ambiente e Società
Stiamo cambiando, noi tutti: cambia la società, cambia l’ambiente e il nostro modo di percepirli. Quali sono i temi caldi di cui i blog si occupano con più interesse? E in che modo interagiscono con l’ambiente e con la sua salvaguardia?l’editoria, Uomo e Donna

Non solo blogger, e non solo nella capacità di blogger. L’enfasi sta sul termine “letteratura”: produzione, fruizione, autore, pubblico, comunicazione, critica, mercato. Tra i circa 200 appuntamenti già in cantiere ci saranno interventi di Arianna Ciccone, fondatrice del Festival internazionale del giornalismo di Perugia; della scrittrice Barbara Baraldi; del critico letterario Gian Paolo Serino e di Jacopo De Michelis, responsabile della narrativa per Marsilio Editori.

Comunicazioni sul e per il Festival sono accessibili anche in Facebook e Twitter.

3 pensieri su “kLit: il Festival dei Blog Letterari – 7/8 Luglio 2012, Thiene (VI)

  1. Pingback: kLit: il Festival dei Blog Letterari – 7/8 Luglio 2012, Thiene (VI) | CARTESENSIBILI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...