LA NINFA INCOSTANTE, di Guillermo Cabrera Infante

di Massimo Maugeri

Minimum fax ha pubblicato di recente LA NINFA INCOSTANTE, romanzo dello scrittore cubano Guillermo Cabrera Infante (traduzione di Gordiano Lupi, postfazione di Mario Vargas Llosa, pagg. 267, euro 15). Si tratta di un romanzo postumo incentrato sulla figura del personaggio Estela Morris, la conturbante ninfa del titolo: una ragazza di sedici anni che il protagonista – alter ego dell’autore – incontra sulla calle 23 dell’Avana. Nasce una relazione che dura solo un’estate, ma rimarrà per sempre nel ricordo del protagonista. Un brano del libro è disponibile sul sito di minimum fax. Ne parliamo con il traduttore, Gordiano Lupi.

– Gordiano, a tuo avviso, quali sono gli elementi caratterizzanti della poetica di Cabrera Infante?

Far parlare me di Cabrera Infante è come invitare un pescatore a parlare di pesce. Ho scritto un libro (inedito) su di lui, dove narro la sua vita attraverso le sue opere, ma non troverò mai un editore disposto a crederci. A parte me stesso. Qui al massimo può avere mercato la biografia di Totti. “La letteratura di Guillermo Cabrera Infante è un gioco costante tra fiction e realtà, un gioco soggetto al ritmo inevitabile e spontaneo che impone la musica e l’amore della notte avanera”, scrive Rosa M. Pereda. Credo che in parte sia vero. La sua poetica è fatta di nostalgia di un esule per la sua terra, ma anche di amore per la terra che l’ha accolto. Invito a leggere Il libro delle città, edito da Il Saggiatore, dove descrive Bruxelles, Madrid e Londra in termini entusiastici, tre metropoli che l’hanno visto esule dopo la fuga dall’Avana. James Joyce, Raymond Queneau e Franz Kafka sono i suoi principali punti di riferimento.

– “La ninfa incostante” che ruolo occupa nella produzione letteraria di Cabrera Infante? Quali le similitudini e gli scostamenti rispetto agli altri libri?
La ninfa incostante è stato pubblicato in Spagna nel 2008, dopo la sua morte avvenuta nel 2005, ed è molto autobiografico. E’ una storia d’amore, in fondo, la storia di un amore impossibile tra un giornalista trentenne e una ragazzina incostante. Cabrera Infante racconta un passato che si chiama Estela, ragazzina adolescente iniziata all’amore, Lolita che abbandona la casa della madre e fugge con lui alla scoperta delle notti avanere, di posada in posada, stella della sua notte che lo convince a lasciare moglie e figlie. Il libro è in piena sintonia con la produzione di Cabrera Infante, è un romanzo classico che usa il divertissement linguistico per spezzare il ritmo. Ti assicuro che per il traduttore è una bella prova…

– Appunto… come hai vissuto l’esperienza di traduttore di questo autore così importante (soprattutto per quanto concerne questo libro pubblicato da minimum fax)?
Come un regalo inaspettato. Sei padrone di non credermi, ma un bel giorno mi ha scritto una mail Martina Testa e mi ha chiesto se volevo sostenere una prova di traduzione per vedere se potevano farmi un contratto e affidarmi il libro. Avevo appena passato un anno a leggere tutte le opere di Cabrera Infante e a scrivere il libro sulla sua vita… Credo che l’esperienza come traduttore quotidiano di Yoani Sanchez sia servita a farmi conoscere e che mi abbia aiutato a farmi le ossa per affrontare lavori più complessi, come questo. Il lavoro redazionale di Minimum Fax è stato molto importante, limando lo stile e perfezionando le cose troppo letterali.

Un pensiero su “LA NINFA INCOSTANTE, di Guillermo Cabrera Infante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.