LA “VISCERAL CONNECTION. UNA CONTAMINAZIONE LETTERARIO-MUSICALE

visceral_connection_002

La “Visceral Connection”

Serata musical-letteraria milanese
“Tra Connettivismo, Steampunk e realtà – Sulle onde della visceralità”

Sabato 2 marzo 2013 – dalle ore 19,00 al BLAm, Milano (Via Ronzoni 2 – Zona Navigli)

Un gruppo di scrittori, espressione di diversi stili e tendenze, ma tutti legati dalla visceralità, dal profondo che emerge dalle pieghe della realtà e dall’intimo dell’animo umano. Vari esponenti del movimento connettivista, il più importante scrittore italiano di steampunk e urban science fiction, Dario Tonani, e due poeti e scrittori all’avanguardia, Chiara Daino e Franz Krauspenhaar. Presenteranno a rotazione le loro opere più recenti, in brevi interventi alternati con reading e intermezzi musicali per chitarra, in una performance collettiva che vi toccherà dentro.

Ecco i protagonisti e i loro libri:

Giovanni Agnoloni, SENTIERI DI NOTTE (di Giovanni Agnoloni, Galaad Edizioni; collana “Larix” diretta da Davide Sapienza – 2012) Un romanzo viscerale. Un viaggio viscerale tra l’Ombra e la Luce, che passa per territori sondati dalla psicologia junghiana ed esplora la topografia di due grandi capitali della storia d’Europa, Berlino e Cracovia, fino ad affacciarsi sugli inquietanti ma suggestivi scenari dell’intelligenza artificiale e della post-umanità.

Sandro Battisti, OLONOMICO: Nel cosiddetto Impero Connettivo, l’imperatore Totka_II e il suo alto funzionario Sillax continuano a progettare espansioni territoriali e temporali. Le loro nuove mire si concentrano su un territorio dove i giovani Lycia e Storm interagiscono caoticamente con uno strano personaggio. Una splendida metropoli, asettica e algida li attende… (“Olonomico”, Ciesse Edizioni, collana “Silver”, a cura di Luigi Milani)

Gabriele Calarco, NEURONICA, il film nasce da un racconto breve Cyberpunk di Roberto Furlani. La sceneggiatura (attualmente alla sua terza stesura) sta prendendo connotazioni più intimiste, alla ricerca di un linguaggio cinematografico Connettivista, che superi le connotazioni i genere. La trama si snoda in un ipotetico futuro prossimo in cui l’hacker Defrag viene ingaggiato da un uomo d’affari russo per transazioni d’affari illegale.

Chiara Daino, “GLORIA METALLORUM”: Malo mori quam foedari: meglio morti che sporchi. E l’etica dell’Ermellino è poetica del Metallo: la purezza è Acciaio che non teme ruggine. Fedele all’imperativo «leggete i libri di ferro!» di Majakovskij, Gloria Metallorum è intervento monologante che amalgama e contamina: brani poetici e narrativi estratti come carotaggio sono lavorati a caldo per fondersi con gli interventi dei Titani di Platino, siano Poeti siano Cantanti.

Mario Gazzola, CREPE NELLA REALTÀ: ebook che raccoglie tre racconti weird/surreali i cui protagonisti si trovano tutti in qualche modo prigionieri di una realtà che si manifesta ben diversa da quella “normale” e che si confonde con il loro peggior incubo. Vi ricorrono i temi del predominio dei mass media nella società, della confusione fra informazione, spettacolo e pubblicità, la realtà come un grande reality show. (“Crepe nella realtà”, Alea eBooks, 2012)

Franz Krauspenhaar. Ha pubblicato i romanzi: Avanzi di balera (Addictions, 2000), Le cose come stanno (Baldini & Castoldi, 2003), Cattivo sangue (Baldini Castoldi Dalai, 2005), Era mio padre (Fazi, 2008), L’inquieto vivere segreto(Transeuropa, 2009), e il breve romanzo-saggio Un viaggio con Francis Bacon (Zona, 2010). Con Era mio padre ha vinto il premio “Palmi” speciale per la narrativa edizione 2008. Oggi presenta la sua raccolta di poesie BISCOTTI SELVAGGI (Marco Saya Edizioni)

Lukha B. Kremo. Ha diretto la rivista Avatär vincendo tre Premi Italia. Ha pubblicato racconti su varie antologie tra le quali Supernova ExpressFrammenti di una rosa quantica e Avanguardie Futuro Oscuro. Produce musica elettronica con lo pseudonimo di Krell e ha organizzato il progetto Sonora Commedia. Dopo i romanzi Il Grande Tritacarne e Gli occhi dell’anti-DioTrans-Human Express è risultato finalista al Premio Urania Mondadori ed è primo nella classifica Amazon di fantascienza (eBook).

Domenico “7di9” Mastrapasqua. Ha pubblicato racconti e poesie, curato antologie di genere fantastico e contribuito a organizzare eventi letterari, reading e presentazioni di libri. Le case editrici con le quali ha collaborato sono Kipple Officina LibrariaEdizioni Diversa SintoniaDelos Books,Edizioni Bietti e prossimamente Libro Aperto Edizioni. Partecipa inoltre alla fanzine connettivista NeXT. Il suo reading più recente mescola misticismo e SF, guerre spaziali e realtà annichilite.

Dario Tonani. MONDO9 è un pianeta desertico, infetto, letale, una sconfinata distesa di sabbie velenose punteggiata di agglomerati urbani fatti d’ingranaggi, ruote dentate e pulegge. Nel corso dell’evoluzione i suoi abitanti si sono applicati a una sola scienza, la meccanica. Il pieno dominio sull’elettricità è ancora solo una chimera. A solcare i deserti tra una città e l’altra sono titanici veicoli a ruote e ogni nave è una creatura senziente e assetata di carne! (“Mondo9”, di Dario Tonani, collana “Odissea Fantascienza”, Delos Books)

Alex Tonelli. Connettivista della prima ora ha pubblicato racconti sulle antologie del movimento e ha voluto e curato la prima silloge di poesie connettiviste “Concetti Spaziali, Oltre”. Con Domenico 7di9 Mastrapasqua ha realizzato il volume “Super Next”, una raccolta del meglio di NeXT, magazine del movimento. Proprio su NeXT è autore di una rubrica, “Ermetica Ermeneutica” dedicata allo studio e all’esegesi della poetica e della filosofia connettivista attraverso la lettura di poeti contemporanei. Sul portale http://www.next-station.org cura una rubrica dedicata alla scoperta di giovani poeti vicini alle sensibilità del movimento.

Questo articolo è stato pubblicato in Eventi e taggato come , , , , , il da

Informazioni su giovanniag

Giovanni Agnoloni (Firenze, 1976), è scrittore, traduttore letterario e blogger. Autore del libro di viaggio "Berretti Erasmus. Peregrinazioni di un ex studente nel Nord Europa" (Fusta Editore, 2020) e del romanzo psicologico "Viale dei silenzi" (Arkadia, 2019), ha anche preso parte al romanzo collettivo "Il postino di Mozzi", a cura di Fernando Guglielmo Castanar (Arkadia, 2019). È inoltre autore di una quadrilogia di romanzi distopici sul tema del crollo di internet e della società del controllo ("Sentieri di notte", "Partita di anime", "La casa degli anonimi" e "L’ultimo angolo di mondo finito", editi da Galaad tra il 2012 e il 2017 e in prossima riedizione in volume unico), in parte pubblicata anche in spagnolo e in polacco e in prossima riedizione in volume unico. Ha scritto, curato e tradotto vari libri sulle opere di J.R.R. Tolkien (su tutti, "Tolkien. Light and Shadow", opera bilingue italiana-inglese, ed. Kipple, 2019), e tradotto o co-tradotto saggi su William Shakespeare e Roberto Bolaño ("Bolaño selvaggio" a cura di Edmundo Paz Soldán e Gustavo Faverón Patriau, ed. Miraggi, 2019, tradotto insieme a Marino Magliani), oltre a libri di Jorge Mario Bergoglio, Amir Valle e Peter Straub. Ha partecipato a numerose residenze letterarie e reading in Europa e negli Stati Uniti, e traduce da inglese, spagnolo, francese e portoghese, oltre a parlare il polacco. I suoi contributi critici sono disponibili sui blog “La Poesia e lo Spirito”, “Lankenauta”, “Poesia, di Luigia Sorrentino” e “Postpopuli”. Insieme alla giornalista Valeria Bellagamba, ha creato e gestisce la pagina Facebook "Anticorpi letterari", con interviste in diretta video a protagonisti del panorama culturale italiani e internazionale. Il suo sito è www.giovanniagnoloni.com.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.