73. Ci credi

da qui

Ti sembra d’essere arrivato, certe volte. Tutto fila liscio, ogni tassello del mosaico ritrova il suo posto, pensato dai secoli dei secoli da uno che conosce l’arte. Ti senti amato, torni a com’eri come quando le strutture di peccato erano state smantellate a una a una: il Signore ci sa fare; lo sapevi, ma toccarlo con mano è un’altra cosa, una gioia che fa scoppiare il cuore, spremere lacrime che piangi di nascosto, come sempre. Ecco, qualcuno ti ha pensato, non hai più motivo di temere, ti lasci andare come ai tempi della Grazia, puoi volare, bruco che ha il coraggio, finalmente, d’essere farfalla. Puoi fonderti di nuovo con la vita: la musica t’inebria come un vino buono, non hai bisogno di erigere difese. Preghi ed ottieni, perché sai come approdare al cuore grande di Dio. Trovi la forza di lasciare tutto, di gettarti alle spalle il mantello impolverato della cecità, di seguire il maestro che t’ha detto: lo voglio, riabbi la vista, la tua fede t’ha salvato. Riconosci le palme di Gerico, gli ulivi e i vigneti, i campi che si smagliano sfiniti alle falde brulle dei monti. Sei vivo per miracolo, per la seconda volta; sperimenti i colori del mondo, gli odori irresistibili, t’incanti al ritmo della musica che attorciglia le viscere, come il bacio dell’amata. Ma non t’illudere: ecco, ti dice che prima era diverso, che poteva confidarsi e condividere, che il segreto è amare ed essere riamati e che, di tutto questo, non ha alcuna intenzione di privarsi. Vedi? Era presto per essere felici; c’è un tempo di cui non sei il padrone, una stella che fatichi a riconoscere, spenta, magari, da millenni; ma tu resisti, sai che una promessa è una promessa, che il Signore ha pensato a un progetto e non potrà fallire; anche se coloro che dovrebbero aderirvi nicchiano, vacillano, perché forse una meta non è più una meta se è colta troppo presto: struggersi per giungere nel porto è altrettanto importante che gettare l’ancora e attraccare. La tua storia non è stata una battaglia per strappare al nulla, a palmo a palmo, la terra promessa dell’identità? Affacciandoti al balcone, da bambino, hai intuito che entrare nella vita avrebbe implicato passare mille prove, che il ragazzo appollaiato sulla sedia era oppresso dalla noia, che la donna pensierosa, alla fermata del bus, era rosa dalla gelosia e la balena azzurra del 779 s’era forse avvicinata, sbuffando un po’ più forte, alla sua ultima corsa. Non ti farai frenare dal suo voltarsi indietro, dal rimpiangere un passato dimentico del dono più grande del presente. Ormai ci credi, il cielo è dentro te, nemmeno il diavolo potrebbe più rubarlo.

25 pensieri su “73. Ci credi

  1. bioraffaella

    Una meta è tale quando riesci a vedere cosa c’è oltre l’ orizzonte ,allora per te diventa una meta da raggiungere a tutti costi e non importa quali prove dovrai affrontare perché sai che a ogni prova superata sei sempre più vicino alla tua meta, una meta secondo me non è più una meta quando diventi cieco da non guardare oltre l’ orizzonte e ti ostini a soffermarti sul primo ostacolo che incontri.Tutto dipende da cosa vogliamo veramente se vedere con occhi nuovi o sedere alla destra e alla sinistra del Signore.

    "Mi piace"

  2. M&C

    – una gioia che fa scoppiare il cuore

    Amare e sentirsi amati, non dall’uomo con le sue fragilità ed i suoi limiti, ma da quell’Uomo che ti conosce e ti guida verso la meta giusta, verso il fine vero, è la fonte della vera gioia e della serenità che dona equilibrio.
    Grazie don, tu sei lo specchio di questa grande gioia e ne sei testimonianza.

    "Mi piace"

  3. F

    Prima ancora che io esistessi,Tu eri il mio Dio.
    Prima ancora che io fossi ,Tu eri il mio splendido destino.
    Chissa’, forse anelavo di venire alla vita per essere amato da Te,forse anelavo di venire
    alla vita per avere la gloria di amarti.
    Tu – anelavi che io venissi alla vita, -per amarmi-.

    "Mi piace"

  4. M&C

    – Ormai ci credi, il cielo è dentro te, nemmeno il diavolo potrebbe più rubarlo.

    Anche io ci credo, anche se “cado e mi rialzo” spesso, ed ho capito che l’importante è continuare a camminare senza voltarsi; può capitare di fermarsi, ma l’importante è non tornare indietro.

    "Mi piace"

  5. ema

    Quello che rimane
    “Faccio quello che rimane / Ciò che resta per sempre / Lascio tutto quello che passa / In un anno o in una notte / Costruisco con le mani d’uomo / Un destino preparato dal mio Dio / Tutto m’affido a lui sapendo che lo spirito / Ci lega con nodi inestricabili / Eppure liberi nodi che uniscono / Il cuore del padre con il cuore del figlio / Non lascerò mai più che vincano / Le cose passeggere le stoltezze / Del tempo che finisce rimanderò a domani / Quello che non serve all’oggi eterno”

    F.Centofanti
    Nomen omen (p. 38).

    "Mi piace"

  6. M&C

    Ognuno ha i suoi tempi, tutti da rispettare; è importante però non farsi fuggire quello favorevole, il kairos, e non impedire all’altro di afferrare il momento giusto per essere felice.

    "Mi piace"

  7. robysda

    Dall’amore che si fonde nella fede nasce una chiave preziosa che apre le porte della speranza, scritta e lavorata con il sangue dell’incertezza e regalata con la consapevolezza della verità

    "Mi piace"

  8. F

    “Ormai ci credi, il cielo è dentro di te”
    Grazie di averci fatto intravedere il Paradiso posato nel tuo cuore.
    perchè
    “..se è bene nascondere il segreto del Re, è cosa gloriosa rivelare le opere di Dio”

    "Mi piace"

  9. F

    ” Quando sarò unito a te con tutto me stesso, non vi sarà piu’ per me dolore
    e pena da nessuna parte”
    “Oh dimmi,mia Misericordia,Signore Dio mio,cosa sei per me.
    Di all’anima mia: la salvezza tua Io sono.Dillo che io lo oda.
    Ecco le orecchie del mio cuore stanno davanti alla tua bocca,Signore, aprile
    e di all’anima mia : la salvezza tua Io sono”
    S. Agostino

    "Mi piace"

  10. Chiara

    “Sei vivo per Miracolo”…e’ verita’,Siamo in Vita ,e’ questo il Miracolo, “I miracoli non si fanno,..si vedono ! E cosi’ possiamo vedere il cielo dentro ..

    "Mi piace"

  11. pam

    La Fede come stella guida e rotta di viaggio verso la meta del “io sono”, terra promessa di pace, che non necessita più di fortini difensivi.
    E’ un “buon annuncio”.

    "Mi piace"

  12. pam

    ”anche se coloro che dovrebbero aderirvi nicchiano, vacillano,”

    Penso che l’adesione ad un progetto sia il volere che genera anche un dovere. E non c’è migliore calamita della trasmissione, e della percezione dell’energia “viva” della gioia, laddove con i memento non si arriva neanche alla prima boa.
    Grazie del vino buono che ci offri, del ‘Gesù per atei’ che è il cielo dentro te.

    "Mi piace"

  13. F

    Pam,
    bellissima la sottolineatura del “Gesu’ per atei”
    ” Mi feci cercare da chi non mi interrogava,
    mi feci trovare da chi non mi cercava.
    Dissi: eccomi, eccomi a gente che non invocava il mio Nome ”
    (Isaia 65,I ).

    "Mi piace"

  14. RossellaT

    il Signore ci sa fare; lo sapevi

    Riconoscere e aderire alla strada della propria vocazione è percorrere la strada della propria felicità.

    "Mi piace"

  15. agnese

    Ci credi. Ci credo? Ci credo veramente? in ogni momento? nonostante tutto? ci credo? con un limite o senza limite? ci credo nel bene e anche nel male? Ci credo?

    "Mi piace"

  16. agnese

    Ricordo anni fa,stavo passando un bruttissimo periodo nella vita; mi stava crollando tutto,la vita presente,la vita futura. Stavo cadendo nel voragine. Avevo bisogno di un miracolo per salvarmi. Disperatamente cercavo nel Vangelo tutti brani con miracoli, desideravo anche io un miracolo per vivere.Vangelo era mio nutrimento,mia speranza nel mio barato di vita. La mia vita crollava pezzo per pezzo e io leggevo disperatamente Vangelo, credevo nel miracoli, credevo nella salvezza. Credevo anche quando stavo in fondo di disperazione,perchè lo sapevo che solo Dio mi può aiutare. Credevo. Adesso credo ancora di più.
    “…ci credi,il cielo è dentro te,nemmeno il diavolo potrebbe più rubarti”

    "Mi piace"

  17. agnese

    Ti senti amato.
    Amare e sentirsi amato da la forza,gioia,tranquillità.
    Amore da il senso di ogni cosa che facciamo. Amare e sentirsi amati fa credere nel bene,e anche noi fa diventare buoni e bravi. Amore da la gioia ai nostri giorni.Amore permette a perdonare. Amore non cerca cattiverie. Amore illumina la nostra strada di vita
    E’ bello amare e sentirsi amati. Qua si può mettere una frase un po’ banale ma vera:amore ti mette le ali

    "Mi piace"

  18. pam

    @ F
    Quando i cuori sono trasparenti e si mettono in ascolto (che, per me, è l’io che fa spazio all’ amore ed è evoluzione dell’amare ed essere amati) si compie un miracolo, il Bene, e ogni giorno che arriva si trasforma in occasione per provare a scoprire il dono più grande in esso contenuto.
    Buona domenica!

    "Mi piace"

  19. agnese

    “Chi smette di amare per paura di soffrire ancora è come se fermasse l’orologio per risparmiare tempo”

    Anonimo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.