Rimedio

da qui

E non ti sembra vero, palpitare
all’unisono col tempo, pensare
a quello che da allora
aveva aperto un varco all’ignoranza
del Tutto, mentre ora
si affaccia dal terrazzo il panorama
intero, l’emozione
dell’unico possibile rimedio,
con l’estasi del duplice tornare
e ritornare insieme:
passando, le parole si trasformano,
i muri si frantumano,
e il filo si sbroglia a poco a poco.
S’infiamma l’alternanza
del nero e del bianco, nella schiuma.

13 pensieri su “Rimedio

  1. Quando i fili si sbrogliano i muri crollano e tutto diventa più chiaro e ciò che prima appariva irrimediabilmente lontano adesso è vicino,poiché il tempo che disegna le distanze, non esiste più.

    Mi piace

  2. Tornare e ritornare, sembra il movimento di un’onda, forse di un mare molto, molto importante per te. E’ un fluire che lavora, ripiana, ricongiunge a chi e a quel Tutto che chiarisce e restituisce pienezza e Progetto a ogni giornata e ogni evento.
    Una grande emozione. Grazie!

    Mi piace

  3. Il Tutto, ogni cosa, è Dio, che rimane sconosciuto fino a quando il cuore non si apre all’Amore, fino a quando non arriva inaspettato e bramato il dono immenso della Fede, capace di trasformare le parole, frantumare i muri e sbrogliare i fili ingarbugliati della nostra esistenza sconnessa e sradicata da Lui, di sfatare l’illusione del poter essere soli invece che “insieme” a Lui, unica sorgente di vita e fondamento di questa esistenza, Unico in grado di allontanare ogni inganno.

    Ma i dubbi, il nero che minaccia il bianco, il buio che insidia la luce, non smettono mai di affacciarsi, di minare il dono ricevuto, a riprova che il dono è grande e va custodito, e scotto di una razionalità e di una concretezza che è parte integrante e necessaria di un’esistenza consapevole, di una vita vissuta e non subita, fiamma viva di un Amore che non smette di ardere.

    Mi piace

  4. “i muri si frantumano”-come bella questa frase! i muri che creamo noi per difendersi,si chiudiamo, rimaniamo bloccati. Ma è bello quando un muro comincia crollare e dentro arrivano raggi del sole per portare la luce,la gioia,per riscaldare gelido cuore. Tornare e ritornare alla luce,alla vita.
    E’ bellissima!

    Mi piace

  5. In questi bellissimi versi, -alternanza- di luci e ombre:
    un chiaro pensiero avvolge il Tutto nell’attimo lucente, dove
    la parola, impeto divino, soavemente trae dalle radici dello
    spirito, palpiti d’infiniti firmamenti..

    Mi piace

  6. “E non ti sembra vero”.
    Quando un cuore umile scorge la Grazia di Dio che agisce su di se, non puo’ fare a meno di chiedersi meravigliato, proprio come Maria, perche’ il Signore continui a posare il suo sguardo di misericordia, nonostante noi.

    Mi piace

  7. Come unico rimedio per la goccia che si getta nell’oceano e’ dimenticare di essere goccia e sapersi acqua, parte di un tutto, grande, infinito……E allora confini, differenze, nodi, si sciolgono, non hanno più ragione su un’armonia che sgorga dal profondo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.