I titanici sforzi del Governo per creare nuovi posti di lavoro…

Notizia di oggi su la Repubblica. Con 37,5 miliardi si creerebbero 280.000 posti di lavoro…. Non bisogna essere economisti e ministri per fare qualche conto e capire che qualcosa non quadra. Con quella cifra, infatti, sarebbe possibile dare lavoro a tutti i disoccupati d’Italia che sono circa 3,5 milioni e mezzo. Una retribuzione di 1000 euro al mese per 12 mesi, per un anno. Mica noccioline! Se poi una cifra simile fosse disponibile anche nei prossimi anni (come è indubbiamente possibile), potremmo a ragione gridare al miracolo economico. Precisando che i 3,5 di beneficiari non resterebbero in casa inattivi, ma verrebbero occupati per creare sviluppo vero, attraverso progetti elaborati nei territori nei diversi settori (ambiente, agricoltura, attività produttive, bonifiche, tutela e valorizzazione dei beni culturali, infrastrutture, formazione, attività artistiche…).
Perciò la notizia è di quelle che fanno ribollire il sangue, confermando l’incompetenza, il piattume ideativo e il malaffare che continua a persistere in questo Paese, e che gente distratta, assuefatta e cieca tutti noi siamo. La notizia ci conferma inoltre che non servono cifre astronomiche per “mettere in sicurezza” i lavoratori rimasti senza lavoro e le loro famiglie. Meno di 1/7 degli introiti 2012 Irpef (versato al 90% com’è noto, dai lavoratori dipendenti e dai pensionati)!
Poichè questa crisi non è solo l’effetto di una congiuntura economica ma, anche, la condizione, per continuare ad arricchire i soliti noti, è impossibile non pensare male di questa classe politica. Ricordando che per le grandi opere (tra cui la Tav Torino-Lione) erano stati preventivati nel 2012 ben 233 miliardi di euro! Là dove la vera “grande opera” sarebbe quella di impedire di affamare 3,5 milioni di famiglie, ridando loro speranza ed un futuro per i giovani, in attesa di transitare verso tempi migliori. gn

3 pensieri su “I titanici sforzi del Governo per creare nuovi posti di lavoro…

  1. ”la condizione, per continuare ad arricchire i soliti noti”
    La sensazione è sempre quella, di una classe politica con le mani legate dagli interessi delle solite lobbies imprenditoriali e finanziarie.

    "Mi piace"

  2. Bravo Giovanni….perché le cose più elementari, due conticini a matita, non vengono recepiti e tutti si sdraiano al sole pensando “passerà”?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.