Stefanie Golisch: Ferite. Storie di Berlino

Golisch_Ferite

E’ uscito in questi giorni il mio nuovo libro su Berlino, pressso la casa editrice Edizioni Ensemble ( http://www.edizioniensemble.it) di Roma.

Dalla prefazione:

“Contare ciò che rimane, raccogliere gli avanzi-speranze, avidamente.
Mettere insieme pezzi e stracci, bambole senza più un paio di occhi. Cercare un filo conduttore, cercare di comprendere, ma non troppo, di avvicinarsi, ma non troppo, attenti su quella soglia che separa la verità dall’invenzione.
Riconoscere l’estremo limite di ogni possibile spiegazione: quando la migliore risposta è soltanto un’altra domanda e un’altra ancora. Sillabare l’antitesi delle barbarie e delle distruzioni che hanno segnato questa città, trovare sotto le macerie, il suo essere intatto, la sua Urgestalt, ciò che parla per la vita e non contro di essa, ciò che parla per l’uomo e non contro di lui.
Disegnare la sagoma di questa città nell’aria serale, incerta come il ritratto dell’amante ideale che sfugge appena gli si pone la prima domanda.
Luoghi, uomini, storie del vivere e del morire, di annientamenti definitivi e di rinascite improbabili.”

Un pensiero su “Stefanie Golisch: Ferite. Storie di Berlino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.