33. Luci e ombre

da qui

Il ruolo della donna ha valenze metaforiche e cosmiche assai note, dalla considerazione della natura come madre (o matrigna), ai culti delle dee, alla devozione cristiana per la Vergine Maria. La madre si sacrifica, è capace di dare la vita per le sue creature: questo è visibile nel regno animale e tanto più nella prassi dell’umanità. Sono sempre possibili degenerazioni, come il senso di possesso che impedisce la crescita normale, innescando fenomeni di disadattamento e dipendenza: la madre possessiva viola le leggi naturali dell’evoluzione, che prevedono il distacco dal cordone ombelicale, l’autonomia evidente nel regno animale e nei riti d’iniziazione delle tribù primitive. Una maternità incapace di rendere liberi genera figli imbelli o ribelli, inadatti a lottare per la vita o esposti a ogni genere di trasgressione. La donna non si accorge di privarsi, in questi casi, dei risultati legittimi di un’educazione equilibrata: la confidenza, il rispetto, la complicità di chi è grato della comprensione e della fiducia ricevute. Il legame morboso che unisce una figlia e una madre possessiva produce il fenomeno universalmente conosciuto e temuto della “suocera”: il fidanzato, o il marito, è l’estraneo che rapisce il frutto delle proprie fatiche decennali, delle rinunce e i sacrifici di una vita. I conflitti che ne scaturiscono (anche nella versione speculare madre/figlio) sono noti e finiscono, spesso, in drammatiche lacerazioni di rapporti. Si capisce come ciò sia prodotto da una deviazione del carisma proprio di ogni manifestazione integra del femminile.

6 pensieri su “33. Luci e ombre

  1. La figura di madre è molto importante nella vita di un bambino. La madre rappresenta la vita, qualcosa di sicuro.
    Ho sentito di tanti casi di madre violente, poco responsabile o con tanti altri deviazioni, ma per bambino, qualsiasi tipo di madre è, bambino non lo vuole perdere. Per bambino la madre è come ci fosse unica cosa importante che ha.

    Mi piace

  2. “Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina: essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo, sono i libri, le arti, le accademie, che mostrano, contengono e nutrono il mondo.”

    William Shakespeare

    Mi piace

  3. “La famiglia è il luogo in cui noi ci formiamo come persone. Ogni famiglia è un mattone che costruisce la società.”
    Papa Francesco

    Mi piace

  4. Il dovere di proteggere l’infanzia non riguarda soltanto i genitori, bensì con le debite proporzioni tutti i membri della comunità.”
    Pio XII

    Mi piace

  5. E’ difficile fare la mamma, ma lo è ancora di più farla bene!
    Noi ci abbiamo provato, adesso proviamo a fare le nonne, a Dio piacendo, cercheremo di dare buoni consigli…

    ernestina.
    nonna da appena 8 mesi di una bimba bellissima di nome Alessandra, bella bella di nonnina!
    scusa Fabrizio ma mi sono scappate le mani sulla tastiera.. emozione!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...