Shub

da qui

Che sia la Pasqua giusta, che l’amore
abbatta l’illusione di salvarsi
col trucco conosciuto, col levarsi
del ponte levatoio. Da quest’altro
versante delle cime si contempla
l’unione degli opposti, l’esperienza
della totalità, l’integrazione
del maschio e della femmina, l’approdo
al bello, al buono, al vero: nel giardino
ogni sepolcro è vuoto, è alterità.

6 pensieri su “Shub

  1. Quante perfezioni, quante
    quante totalità. Pungendo aggiunge.
    E poi astrazioni astrificazioni formulazioni d’astri
    assideramento, attraverso sidera e coelos
    assideramenti assimilazioni –
    nel perfezionato procederei
    più in là del grande abbaglio, del pieno e del vuoto,
    ricercherei procedimenti
    risaltando, evitando
    dubbiose tenebrose; saprei dire.

    A. Zanzotto

    Mi piace

  2. Risorti e nascosti con Cristo in Dio

    Gesù, Figlio di Dio:
    Corpo della divinità in fiore,
    celeste sposo dell’umanità
    “siamo della sua carne e delle sue ossa”
    “un’unica e indivisa natura”.

    Mi piace

  3. L’altro è incontro.

    ‘Pèsah Pasqua è voce del verbo ebraico “pèsah”, passare.
    Non è festa per residenti, ma per migratori che si affrettano al viaggio. Da non credente vedo le persone di fede così, non impiantate in un centro della loro certezza ma continuamente in movimento sulle piste.’
    (La festa del passaggio, Erri De Luca)

    Un caro saluto e un augurio di felice Pasqua a tutti voi, a tutti noi.

    pamela

    Liked by 1 persona

  4. Non ero mai entusiasta della festa di Pasqua, mi piaceva Natale, dove c’è allegria, nascita di Gesù, l’albero colorato, e sotto l’albero tanti regali. Amore e gioia.
    La Pasqua era la tristezza, via crucis, Golgota, la croce,morte.
    Ma poi ho capito, la Pasqua è la nuova vita. La Pasqua è la nostra vita. Ogni uno di noi ha la sua croce per portare sulle spalle, spesso cadiamo del peso di nostri peccati, delusioni, depressione; la croce è il nostro dolore, sofferenza, malattia. E dobbiamo imparare portare questa croce fino al Golgota, fare morire nostri peccati per risuscitare con la nuova vita, libertà, togliere la pietra che chiude il nostro cuore verso amore.
    Auguro a tutti noi la nuova vita, migliore

    Mi piace

  5. “Solo se riusciremo a vedere l’universo come un tutt’uno in cui ogni parte riflette la totalità e in cui la grande bellezza sta nella sua diversità, cominceremo a capire chi siamo e dove stiamo.”
    T. Terzani

    Inversione di marcia per andare oltre

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...