Da qui

image
Un bambino morto sulla spiaggia: l’ultima immagine di una civiltà al declino. Ora tutto deve cambiare. Non si può continuare come prima. Ora ogni parola, ogni gesto, diventano inutili, ridicoli, crudeli, se non ripartono da qui.

11 pensieri su “Da qui

  1. […] «anima», espressione bizzarra. / Per ora ho stabilito che è una specie di nebbia, / più duratura, pare, degli esseri mortali.”.

    W.Szymborska

    Mi piace

  2. È fuggita l’estate, più nulla rimane.
    Si sta bene al sole,
    eppure questo non basta.
    Una foglia dalle cinque punte
    mi si è posata su una mano,
    eppure questo non basta.

    Né il bene né il male sono passati invano,
    tutto era chiaro e luminoso,
    eppure questo non basta.
    La vita mi prendeva sotto l’ala,
    mi proteggeva, mi salvava: ero davvero fortunato,
    eppure questo non basta.

    Non sono bruciate le foglie, non si sono spezzati i rami,
    il giorno è terso come il cristallo,
    eppure questo non basta.

    (Arsenij Tarkovskij)

    Mi piace

  3. “Come si puo’ consolidare la pace?Solo amandoci gli uni gli altri…solo l’amore puo’ cosolidare la pace nelle famiglie,nella societa’ e nel mondo”.(MT)

    Mi piace

  4. Questa immagine mi sconvolge, mi annienta come essere umano incapace di fare qualcosa, un senso di impotenza per questa creatura innocente, un bambino così piccolo, la più orribile delle immagini………perdonaci piccolo mio.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...