Traversata

IMG_0606
Cercavo dal terrazzo la bellezza,
Lo sguardo perso, fino all’orizzonte,
Dove il mare si fonde con il cielo
E stringe in una morsa le memorie
Di te, e del nostro incontro. Ma da ieri
Ho scoperto che è qui la superficie
Increspata dei pensieri, la roccia
A strapiombo del sogno, l’intrecciarsi
Di cirri di emozioni, nembi e strati
Di ricordi e speranze che si sfanno
Nell’ostia che mi guarda dall’altare:
Come il raggio di sole che perfora
Le foglie della quercia, la ringhiera
Del terrazzo, trasformato in preghiera.

3 pensieri su “Traversata

  1. “Venire qui soltanto con un groppo
    alla gola, col pianto trattenuto
    dei bambini, la fame del tuo volto,
    dei tuoi passi sul bianco lastricato
    del santuario, sicuro di donarmi
    la pace, un’altra volta. Da quest’ombra
    ti chiamo come allora, ti domando
    un segno di presenza, l’ammissione
    che proprio questo è il nodo, solo questo
    il ripido passaggio che mi aspetta,
    la fitta lancinante di un’assenza.”😉

    Liked by 4 people

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...