5 pensieri su “Ma quanto dobbiamo stare ancora qui?

  1. Sul tempo
    di Kahlil Gibran

    (…)
    E sa che l’oggi non è che il ricordo di ieri, e il domani il sogno di oggi.
    (…)
    E che il presente abbracci il passato con il ricordo, e il futuro con l’attesa.

    Mi piace

  2. Ho letto (e cosi lo riporto di seguito) di un artista polacco roman opalka ,morto nel 2011, che ha scritto :” il tempo come lo viviamo e come lo abbiamo concepito ,incarna la nostra progressiva scomparsa . Siamo allo stesso tempo vivi e di fronte alla morte. ” Pensare che tale artista per 20 anni aveva deciso di guardare in faccia ,ogni giorno, l’incombere della morte : ogni giorno scriveva in una tela ed imprimeva la sua foto su una lastra fotografica. Cosi’,giorno dopo giorno sfidava la morte e si teneva il flash della sua ultima sera per poter esprimere il forte desiderio di vedere il giorno successivo al suo ultimo giorno cioè l’oltre , cioè l’epilogo inatteso di un tempo infinito !

    Non risponde esattamente alla domanda sul ” quanto” , mi auguro possa aprire una riflessione sul “come” ed anche un grato ricordo di E Scola.

    Liked by 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...