Pasquale Almirante, Da Pasquale a Giorgio Almirante

E’ appena uscito Da Pasquale a Giorgio Almirante di Pasquale Almirante (Marsilio 2015), che ricostruisce la storia di una stirpe di attori e capocomici, con l’eccezione di un politico, un Almirante a parte, cone lo definisce l’autore.

Il libro

Molte sono state le famiglie d’arte che dal 1700 ai primi del ‘900 hanno girato l’Italia per portare, anche nei paesini più sperduti, le suggestioni del teatro, ma pure cultura insieme al dibattito politico del tempo. Su carrozze ricolme di costumi, scene e bambini frignanti, tra queste famiglie c’è anche quella fondata da «monsignor» Pasquale Almirante, figlio del duca di Celsa Piccola Pietro, che, innamoratosi di Elisabetta Quintavalle, un’attrice girovaga, lascia la solidità paterna, diventando così lui stesso capocomico e «comico».

Le prime tracce di questa famiglia le troviamo in Sicilia già ai primi dell’800 e grazie alle lettere che Antonio Teodosio scrive a Lionardo Vigo Calanna di Acireale, due anni prima dell’Unità d’Italia, veniamo a sapere che nella medesima compagnia c’erano i Garzes, i Campagna, i Rosa, i Previtali, i Dall’Este, i Malvica, i Menichelli, compresa Pina, la diva del cinema muto che entrò in competizione con Italia Almirante Manzini, indimenticabile interprete del film Cabiria di Giovanni Pastrone. L’intento di questa pubblicazione è di raccogliere le biografie di ciascun Almirante, partendo dai figli di Pasquale e di Elisabetta: da Michele, il papà di Italia; Pietro, da cui deriva l’autore; Giuseppina che, sposata con Luigi Garzes, diede al teatro Francesco e Arturo; Nunzio da cui nacque Luigi, il primo interprete dei Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello; e poi Ernesto, che troviamo con Fellini e Germi; Giacomo e quindi Mario, scenografo e regista, che consegnò alla politica, forse con dolore, il figlio Giorgio Almirante, tra le figure più importanti delle vicende dell’Italia contemporanea.

La storia di una famiglia d’arte che si legge come un romanzo dove si inframmezzano i racconti di ciascuno di questi artisti, conquistati dal teatro e che ancora riusciranno a conquistare il lettore.

L’autore

Pasquale Almirante è nato a San Cono il 1° gennaio del 1951. Docente dal 1976 di lingue e letterature straniere nei licei, ha pubblicato per la Cuecm: Immagini San Cono e Omaggio a San Cono con Brancato. Oltre ad avere curato altre pubblicazioni, dal 1985 è iscritto all’albo dei pubblicisti di Sicilia e collabora col quotidiano La Sicilia di Catania e con il giornale online La Tecnica della scuola. Vive a Trecastagni, alle falde dell’Etna, benché struggente rimanga il suo amore per il paese natale.

Un pensiero su “Pasquale Almirante, Da Pasquale a Giorgio Almirante

  1. Pingback: Pasquale Almirante, Da Pasquale a Giorgio Almirante — La poesia e lo spirito | alessandrapeluso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...