Sette domande sulla poesia

di Deborah Mega

Limina mundi

Proseguiamo con le interviste di autori e personaggi potenzialmente noti, modestamente noti, mediamente noti, molto noti che sono pubblicate il lunedì. Il titolo di questa intervista è Sette domande sulla poesia, perché sottoponiamo all’autore sette domande su importanti temi della poesia e della narrativa. A differenza dell’intervista “Il cerchio e la botte” qui la risposta è di lunghezza libera. Anche questa, come “Il cerchio e la botte”, è un’intervista tipo che sarà sottoposta ad altri autori oltre a quello intervistato oggi che è FABRIZIO CENTOFANTI.
[continua a leggere]

5 pensieri su “Sette domande sulla poesia

  1. Incontrare la poesia è un grande dono, per chi scrive e per chi legge. E’ la piuma che con la sua delicatezza riesce a colmare le falle in cui qualcosa è stato tolto; accoglierla è un po’ spogliarsi di tante sovrastrutture che confondono e nascondono il nostro vero essere.
    Un grazie speciale per questa bellissima intervista.

    Mi piace

  2. Bellissimo dono questa intervista! Calzanti e puntuali le domande di Deborah Mega cui Fabrizio Centofanti risponde senza mai scivolare nell’arroganza di certi teologi, ma sempre con un pacato invito, attraverso la sua autentica passione per la poesia, alla ricerca di quella gemma preziosa che è la fede, tanto difficile da accogliere con sincero abbandono per tanti di noi.

    Mi piace

  3. Pingback: Sette domande sulla poesia — La poesia e lo spirito | alessandrapeluso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...