Il Calcio d’autore di Antonio Donadio

Copertina Donadio  CALCIO D'AUTORE
di Guido Michelone

Gli Europei di calcio stanno volgendo al termine e l’Italia come sempre è divisa in due, tra chi ama e chi detesta il gioco del pallone: pro o contro senza mezze misure. Per l’evento sportivo e mediatico annunciato da mesi, anche l’editoria si attrezza in tempo per offrire ai lettori romanzi e saggi sul football (o soccer, per dirla all’americana), sia per cercare di attrarre nuovi lettori dalle tifoserie storicamente ritenute incolte o addirittura ignoranti e semianalfabete, sia per mostrare a tutti che sport e cultura non sono due fenomeni contrapposti, ma addirittura riescono a convivere nelle passioni di molti scrittori insospettabili.In tal senso il lavoro migliore, tra le recenti uscite, è proprio il volumetto Calcio d’autore in cui Donadio – poeta, critico, traduttore – antologizza e commenta alcuni versi di grandi lirici italiani novecenteschi che al ‘più bel gioco del mondo’ dedicano poesie altrettanto sorprendenti e memorabili; il fatto curioso è che al di là del risaputo interesse di Pasolini per il calcio giocato – scelto non a caso per la copertina, grazie a una foto in cui lo si vede in procinto di dribblare o forse effettuare un tiro di punizione – e al di là dell’immaginabile odio di Montale – il quale, eletto senatore a vita, vorrebbe proporre una legge per abolire il campionato italiano – ci sono tutti o quasi: proprio i poeti che, dal Crepuscolarismo al Gruppo 63, vengono studiati per l’esame di maturità, con ben altre opere. Fra le righe di Donadio, appaiono a decantare squadre, partite, stadi, fuoriclasse, ragazzini, agonismi, vittorie, azioni, rigori e via dicendo in un’azzeccata ripartizione tematica dello stesso curatore. Più che riassumere le tesi di un libro che può essere gustato a mosaico o come un puzzle, già partendo a caso, da qualche strofa riportata, sembra più logico concludere con un’antologia ulteriore mediante una scelta personale dei versi migliori (più cinque canzoni) tra quelli selezionati in un libro divertente e utile anche per chi non ama il calcio.

***

Estratti di poesie sul calcio
(gli autori sono in ordine alfabetico)

Oliviero Beha
(…)
La vita?
Un calcio di rigore
tirato da altri, segnato da altri parato da altri
con qualche brandello
di angoscia,
prima e dopo.
(…)

***

Edoardo Bennato e Gianna Nannini
(…)
notti magiche
inseguendo un goal
sotto il cielo
di un’estate italiana
(…)

***

Stefano Benni
(…)
Solo quando c’è il rigore
vi ricordate di me, lo so,
del vostro portiere
chissà se parerò.

***

Gianni Brera e Beppe Viola
Quelli che il calcio lo scrivono
Quelli che il calcio lo urlano, lo inpulcinellano
(…)

***

Maurizio Cucchi
(…)
Il campo era la quiete e l’avventura,
c’erano il kamikaze,
il Nacha, l’apolide e Veleno.
Era la primavera del ’53,
l’inizio della mia memoria.
(…)

***

Francesco De Gregori
(…)
Ma Nino non aver paura
di sbagliare un calcio di rigore
non è mica da questi particolari
che si giudica un giocatore
(…)

***

Gianni D’Elia
(…)
smarcato dalla mischia che insacca – ah come
nelle undici sillabe del verso!…

***

Luciano Erba
(…)
scendeva la nebbia sullo stadio
fu veloce, anzi più veloce alla fine
era l’Inter una volta tanto
(…)

***

Alfonso Gatto
(…)
“Oh, sono quindici con questa
gli gridò dietro la folla –
tappabuchi, pasta frolla
vai a guardia d’un portone…!”
(…)

***

Giovanni Giudici
(…)
Poi gli occhi mi volgevi di speranza
fatti più chiari:'”Ma se perderanno?”
tu mi chiedevi. E non perdemmo, amore.

***

Enzo Jannacci
(…)
Zero a zero anche ieri ‘sto Milan qui
‘sto Rivera che ormai non mi segna più,
che tristezza, il padrone non c’ha neanche ‘sti problemi qua…
(…)

***

Vivian Lamarque
(…) Con un vento così
il pallone ti sarebbe forse sfuggito
svolato come tu quel giorno a noi.
(…)

***

Luciano Ligabue
Una vita da mediano
a recuperar palloni
nato senza i piedi buoni
lavorare sui polmoni
(…)

***

Mario Luzi
(…)
Niente c’è più, niente c’è più, o un barbaglio!
niente, niente, non c’è più niente, piove
qui dove noi diciamo Rigamonti,
Castigliano, Maroso, Ballarin.

***

Pier Paolo Pasolini
La partitella, nel cuore della borgata,
tra i lotti che oltre al sole, e a qualche figura
di sorella, di madre, coi golf dei giorni di lavoro,
non hanno nulla da offrire alla nuova primavera.
(…)

***

Giancarlo Pontiggia
Pensavo parole volanti,
frecce dal leggero impennaggio,
o palloni in fuga, alianti
come foglie, sotto un palo lontano.
(…)

***

Silvio Ramat
Gli anni? i miei anni?
Gli stessi di Burgnich,
di Albertosi… –
(…)
c’era il pallone al centro del mio mondo.

***

Giovanni Raboni
Allo stadio andavamo presto,
non volevamo perdere
la partita prima della partita.
In campo, uguali da confonderli
a dei giocatori veri, i ragazzi
delle squadre chiamate primavera.
(…)

***

Gianni Rodari
Caduto nel fossato
un anziano pallone
narrava al vicinato
(la rana, il gamberone)
le sue passate gesta,
quando, ad ogni partita
era il re della festa
(…)

***

Umberto Saba
(…)
La vostra gioia, undici ragazzi,
come un fiume d’amore orna Trieste.

Umberto Saba
(…)
Pochi momenti come questo sono belli,
a quanti l’odio consuma e l’amore,
è dato, sotto il cielo, di vedere.
(…)

***

Vittorio Sereni

Il verde è sommerso in neroazzurri.
Ma le zebre venute di Piemonte
sormontano riscosse a un hallalì
squillato dietro barriere di folla.
(…)

***

Roberto Vecchioni
(…)
Ma dammi indietro la mia seicento,
i miei vent’anni è una ragazza che tu sai
Milano scusa stavo scherzando,
luci a San Siro non se ne accenderanno più.

***

Valentino Zeichen
Un remoto Lazio-Juventus; tre a zero
esplode l’anonimo urlo di trionfo,
sì; ma chi ha recapitato al presente
il nome di quel gladiatore: Bruno Giordano
(…)

***

Antonio Donadio, Calcio d’autore. Da Umberto Saba a Gianni Brera: il football degli scrittori, Editrice La Scuola, Brescia, 2016, pagine 159, euro 11.

Un pensiero su “Il Calcio d’autore di Antonio Donadio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...