In ricordo di Giorgio Weiss

image

di Alessandra Palombo

Giorgio Weiss, autore e ricercatore di testi di letteratura giocosa non ha mai pubblicato le sue poesie, perché  la poesia  la viveva ogni giorno.

Si definiva “ Pubblicista, pittore, anagrammista e soprattutto poeta , con versi che rifuggono da lirismi e intime motivazioni, dando spazio a forme di gioco linguistico e temi erotici”

Nel  sito http://www.giorgioweiss.it è possibile leggere quanto ha fatto per la diffusione della poesia, del teatro  e dell’arte ; dalle trasmissioni televisive  degli anni ’80  nelle quali  si sfidarono, in due gare, i più grandi poeti italiani, sino al periodo finale della sua vita dedicata al concorso internazionale di haiku di Capoliveri all’Isola d’Elba.

Ogni luogo per lui era adatto a far poesia. Lo voglio ricordare con l’ultima poesia che lesse nel mio ufficio l’ultima volta che lo vidi.  L’aveva scritta su un foglietto che poi ripiegò e si mise in tasca.

 

Litania della pace

disperata allocuzione

 

di Giorgio Weiss di Valbranca

 

Alterchi Attriti Battibecchi

Baruffe Discordie Dispute

Controversie Contestazioni

Contese Contrasti Colluttazioni

Liti e Litigi

Conflitti Scontri Risse

Scaramucce Schermaglie

Zuffe Mischie Battaglie

Imboscate Offensive Uccisioni

Sbudellamenti

Carneficine  Eccidi

Ecatombi Stragi Stermini

Pulizia etnica

Fungo atomico

Dies irae!

Apocalisse!

Fiat voluntas Dei

Pace in terra agli uomini…

 

Guerrafondai Guerrieri Guerriglieri

La guerra santa    (giungere le mani in preghiera

e accennare una genuflessione)

La guerra fredda   Brrrr (e alzare il colletto

della giacca)

La guerra lampo      Fulmini e saette!

Guerra senza quartiere     Non trovo più il Salario:

Ma guardi lo stradario!

Sul piede di guerra     Eh… ci si stanca presto

(alzare un piede)

La guerra intestina     Oh, viscere delle mie

viscere!

Guerra ai rumori

La grande guerra

Tonino Guerra     da Sant’Arcangelo di Romagna,

poeta

Learco Guerra     da Mantova, locomotiva umana

La signora Battaglia

sposò il signor Pace     Questo mi piace

Pace in terra agli uomini…

 

À la guerre comme à la guerre

L’argent fait la guerre

Veni vidi vici

Delenda Carthago

Muoia Sansone con tutti i Filistei

Roma o Morte

Qui si fa l’Italia o si muore

Noi spezzeremo le reni alla Grecia

Obbedisco

Arrendetevi!

La Guardia muore ma non si arrende!

Merde

Ave Caesar, morituri te salutant

Pollice verso

De bello gallico

Tu quoque Brute, fili mi

Memento mori

Pace in terra agli uomini…

 

Bellicisti Belligeranti

Bellimbusti Belluini

Bellurie               che c’entrano? non lo so…

Belìn                        ah, siamo a Genova

Homo homini lupus

Si vis pacem para bellum

Ius primae noctis           Questa è una rapina!

Vare, legiones redde

Varo, rendimi le mie legioni     Fossi scemo…

Mors tua vita mea

Occhio per occhio

“Quelli afferrato il palo, tutti insieme

la punta aguzza infissero nell’occhio” – Polifemo

La guerra alle mosche

Libro e moschetto

“Colonnello non voglio pane

voglio piombo pel mio moschetto”

La battaglia del grano

Credere obbedire combattere

Il Vittoriale

Vincere e Vinceremo

No pasaran

La perfida Albione

Burro o cannoni ?        Tutti in coro: “cannoni”

Dio stramaledica gli inglesi

Panzer divisionen

Achtung banditi

Kamikaze  Karakiri

El Matador

Perinde ac cadaver

Pace in terra agli uomini…

 

La Guerra delle Due Rose      La Guerra dei Roses

La Guerra dei Trent’anni

La Guerra dei Cent’anni

Guerre stellari

Wargames

Hiroshima

Signori, si chiude

Tabula rasa

Guerra e Pace

Il calumet della pace

Il caffè della Pace

“I’ vo gridando: Pace, pace, pace” – Petrarca

Alleluia!

Pace in terra agli uomini di buona volontà…

Un pensiero su “In ricordo di Giorgio Weiss

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...