Luigi Maria Corsanico legge Raymond Queneau

da qui

Raymond Queneau – Quando tu avrai un passato

Frammento da: Pierrot amico mio (Pierrot mon ami, Gallimard, 1942)
Einaudi, 1947 (trad. it. Fabrizio Onofri)
Lettura di Luigi Maria Corsanico
Sous Les Toits De Paris, Arr: Carl Frei

***************************************************************

Quando tu avrai un passato,
Yvonne, ti accorgerai che cosa
curiosa che è. Prima di tutto, ce
ne sono angoli interi, di frane:
dove non c’è più niente. Altrove
erbacce che sono cresciute a
casaccio, e non ci si capisce più
niente neppure lì. E poi ci sono
posti che ci sembrano così belli
che uno se li rivernicia tutti
gli anni, una volta d’un colore, una
volta d’un altro. E lì la cosa
finisce per non somigliare più per
niente a quella che era. Senza
contare quello che uno ha creduto
molto semplicemente e senza
mistero quando è successo, e che
poi anni dopo si scopre che non
è tanto chiaro come sembrava,
così come alle volte tu passi tutti
i giorni davanti a un affare
qualunque senza farci caso e poi
tutt’a un tratto te ne accorgi.

Raymond Queneau
Le Havre, 21 febbraio 1903 – Parigi, 25 ottobre 1976

3 pensieri su “Luigi Maria Corsanico legge Raymond Queneau

  1. Quanta dolcezza! Un chiaro invito a gustare il presente, a non rimpiangere, come me oggi, che con questo sole avrei potuto e tanto voluto recarmi verso il mare, e non l’ho fatto.
    Grazie

    Liked by 1 persona

  2. la mia Amica pensa questo:

    è una curiosa creatura il passato ed a guardarlo in viso
    si può approdare all’estasi o alla disperazione
    se qualcuno l’incontra disarmato, presto, gli grido, fuggi!
    quelle sue munizioni arrugginite possono ancora uccidere
    però il paradiso dipende da noi
    chiunque voglia vive nell’Eden, nonostante Adamo e la cacciata

    cara, cara la mia amica che non mi ha mai tradita, grazie grazie grazie

    la fu

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...