L’Angelico Certame, la nuova gara poetica. Il 19 marzo a Casa Merini

16142221_1855978477951359_1367795260207995368_n

di Max Ponte

L’Angelico Certame è una nuova formula di gara poetica che ho presentato per la prima volta a Torino il 9 settembre 2016. La gara poetica, un vero “spettacolo della parola”, si presenta come un insieme di 3 prove in cui viene coinvolto il poeta: improvvisazione, performance e teatro (ma in realtà la terza prova è variabile). Le prime due date si sono svolte a Torino il 5 novembre e il 21 gennaio al Polo Culturale Lombroso 16 con una grande risposta di pubblico e un’ottimo riscontro da parte dei poeti.

L’artista performativo trova finalmente l’attenzione che merita, L’Angelico Certame restituisce spazio alla libera creazione e garantisce una maggiore qualità sulla scena poetica. La serata inizia scegliendo il tema sul quale i poeti devono esercitarsi. Il pubblico vota la preferenza alle 3 proposte per alzata di mano. Così dopo un quarto d’ora di “microfono aperto”, per lasciare ai poeti un po’ di tempo per buttare giù i versi, si entra nella gara. I temi affrontati fino ad ora sono stati: “le nuvole” e “a che cosa penso quando guardo l’oblò della lavatrice”. Eccezionali i risultati, in pochi minuti sono nate poesie che rimarranno nella produzione degli autori.

e

La seconda fase di gara vede i poeti presentare un brano con la sola voce e senza supporti (come già succede per lo slam tanto per capirci), di solito sono brani “collaudati” come direbbe anche Marinetti. Infine la terza ed ultima fase corona la serata aprendo a tutte le soluzioni performative teatrali possibili: maschere, abiti, oggetti di scena, effetti sonori. Insomma tutto ciò che in questi anni ci è stato negato. Con questa terza fase L’ANGELICO CERTAME arriva al suo compimento, coinvolgendo in una serie di micro-spettacoli il pubblico. Gioia delle fotocamere e dei videomaker presenti in sala. Il premio è un cappello a punta, simbolo dell’elevazione poetica. Guardando invece al mondo terreno al vincitore assoluto del campionato è riservato un premio in denaro di 500 euro, che è una piacevole novità in tempi di carestia.

pi

I vincitori delle prime due gare sono stati Nadia Sponzilli e Bruno Giovetti. Da segnalare anche il secondo posto di Donatella Lessio e tutti gli altri poeti molto preparati ed entusiasti di cimentarsi in questa nuova dimensione. Il prossimo ANGELICO CERTAME è previsto a CASA MERINI in via Magolfa 32 a Milano domenica 19 marzo 2017 alle ore 18.00. Avrò il piacere di condurre questa gara nella spendida cornice dei Navigli presso lo Spazio Alda Merini che comprende l’area espositiva dedicata alla poetessa.

L’ANGELICO CERTAME è una gara poetica performativa che prevede una giuria mista, 2 giudici tecnici e 2 giudici popolari. Questo nell’intento di dar maggiore equilibrio alla valutazione del poeta, dell’artista della parola. I giudici vengono annunziati prima di ogni gara. Per L’ANGELICO CERTAME del 19 marzo a CASA MERINI, i giudici tecnici saranno Fabrizio Bianchi (critico letterario, poeta, già direttore de “Le Voci della Luna”) e Matteo Mario Vecchio (critico letterario,si è occupato in particolare dell’opera di Antonia Pozzi e Daria Menicanti). Due figure di spicco che saranno chiamate a valutare i 7 poeti presenti nelle loro tre prove di improvvisazione, performance e poesia-teatro. Sarà quindi importante da parte di tutti i giudici, anche quelli popolari, giudicare con voti da 0 a 10, in modo equilibrato, il testo poetico e la sua messa in scena performativa, nella sintesi di forma e contenuto. Perché L’ANGELICO CERTAME è una gara poetica e allo stesso tempo uno spettacolo che vuole offrire maggiore libertà creativa innalzando la qualità del lavoro poetico offerto al pubblico.

All’evento del 19 marzo saranno ospiti speciali nel corso dell’ouverture la poetessa Paola Casulli e la scrittrice Lucia Grassiccia che presenteranno alcuni loro lavori in attesa del confronto poetico. 

Si ringrazia l’Associazione La Casa delle Artiste e in particolar modo Diana Battaggia per aver reso possibile questa iniziativa a Milano. Le candidature sono aperte fino al 20 febbraio compreso alla mail angelicocertame@gmail.com Per tutte le info e il regolamento completo de L’ANGELICO CERTAME  consultate il sito www.angelicocertame.org  Ritrovate anche l’evento FB qui per segnalare la vostra partecipazione. L’ingresso è libero.

***

Nelle foto: 1) Bruno Giovetti con Max Ponte; 2) Nadia Sponzilli; 3) il pubblico al Lombroso 16 di Torino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...