91. Il punto della situazione


Quando cominciai a scrivere il diario, pensavo che la situazione si sarebbe risolta in un rapido volgere di tempo, con un fulmineo capovolgimento delle posizioni. Ma il Signore ci fece capire che l’evento capitale, tra fine e inizio d’anno, era stato l’apertura della Porta Santa, che non sarebbe rimasta senza effetto. Cosa avesse prodotto rimaneva un mistero, ma certamente noi fummo tra i beneficiari di quel dono di grazia. Era difficile giustificare il ritardo della soluzione, visto che avevo parlato del tempo di Natale: nessuno pensava che l’apertura della Porta potesse coincidere con l’evento preannunciato, essendo legata non a fatti materiali, ma alla sfera sfuggente dello spirito. Il ritardo, tuttavia, non mutava la sostanza delle cose, anzi, inseriva la vicenda del Divino Amore nel più grande scenario delle profezie riguardo al mondo, e in particolare l’Occidente: la crisi nella Chiesa, l’attacco del terrorismo fondamentalista, un qualche tipo di disastro naturale o bellico. Esisteva una tale convergenza di premonizioni, che bisognava essere sordi a ogni carisma profetico per restare indifferenti. Non facevamo mai riferimenti precisi alle fonti di tali previsioni, ma chiunque avrebbe potuto trovare nomi, luoghi e contenuti con una rapida ricerca in rete. Non restava che attendere il rivelarsi della trama di un racconto noto da sempre allo sguardo del Signore: noi, negli occhi del Cristo, leggevamo con chiarezza  lo svolgersi incalzante della storia.

6 pensieri su “91. Il punto della situazione

  1. Colui che ti parla…
    Colui che ti guarda
    se sai porgere l’orecchio….
    se sai porgere lo sguardo…
    e’ LUI che ci fara’ scoprire,conoscere,comprendere il PROGETTO che DIO ha per ognuno di noi.
    All’ascolto, nel silenzio di Quello sguardo,
    scendere con LUI nell’intimita’ della propria settima stanza,
    e trasformarsi da esseri carnali in esseri spirituali,
    per ritrovarsi nella vera CREATURA che EGLI ha forgiato nella SUA fucina,
    conformandosi al CRISTO,
    …a Sua immagine e somiglianza,
    come volle alle origini…
    …mentre continua l’OPERA della SUA Creazione…

    Mi piace

  2. …e quando noi aderiamo alla VERITA’ rivelata,
    quando noi aderiamo al pensiero di CRISTO,
    attraverso il SUO Spirito diveniamo una unica cosa con LUI;
    e l’uomo che vive nello Spirito non sara’ mai disperato;
    vivra’ sempre nella certezza della vittoria in ogni battaglia,
    perche’ il suo essere spirituale lo rende forte e fermo nella fede.
    Lo Spirito di DIO provvidenzia in lui la sapienza, la fortezza,la temperanza nella perseveranza…
    e nella battaglia fra la LUCE e le tenebre,..
    le tenebre saranno sconfitte…!!!
    VENI CREATOR SPIRITUS…

    Liked by 1 persona

  3. I tempi di Dio non sono misurabili con i nostri parametri, ma l’addensarsi di medesimi scenari, previsti attraverso il carisma profetico da persone diverse, in differenti epoche, non può essere casuale.
    “Ascolta Israele” …chi ha saputo vivere questo più pienamente, ha udito qualcosa che ha consegnato a noi, forse sta a noi, adesso, saperlo ascoltare.

    Mi piace

  4. una guerra senza fine – è la prima frase che mi è venuta al mente.

    Sto pensando alla ultima omelia che ho sentito in una chiesa con mia conclusione: ogni uno di noi ha suo punto di vista e ogni uno di noi è (purtroppo) convinto della sua ragione. Critica altri senza dimostrare la vera sua faccia.
    Dimostrare, non parlare.
    Papa Francesco attirato tante persone con sua semplicità ( anche se ha tanti avversari, non perchè è una brava persona ma perchè altri credono che conoscono meglio la Bibbia, convinti della loro infallibilità)

    Mi piace

  5. Da un po’ di tempo mi piace pregare a Dio se potrei meglio capire indicazioni del mio spirito, perchè solo così lo so che non si sbaglia.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...