Desiderata

da qui

Ci sono cose che avremmo voluto fare noi. A me capita con la poesia.
Vorrei aver scritto io “Prima che bruci Parigi”, di Nazim Hikmet. Lo sento come un brano magico, mentre a molti è del tutto indifferente. Ricordo di averlo proposto in video – con la splendida lettura del mio amico Luigi Maria Corsanico – ad alcuni conoscenti cui è risultato ostico, noioso. Grazie a Dio, c’è gente cui è sfuggita una lacrima, di fronte a questa lieve profezia dei nostri tempi.
Poi c’è “Questo è il prologo”, di Lorca: il più grande, non tanto per lo spessore culturale, né per la visione dell’arte o della vita, ma perché ogni parola che gli usciva dalla penna era un relitto d’altri mondi, che ognuno vorrebbe visitare, per un giorno.
Come ignorare, poi, l'”Annunciazione” di Rainer Maria Rilke, dove l’arcangelo Gabriele ci sembra di conoscerlo da sempre, fallibile anche lui, al punto da scordare il contenuto della sua missione?
Vorrei aver scritto anche “Questo amore”, che alcuni considerano più adatta alla nota carta da cioccolatini. Per me è irresistibile: del resto, si sa che la realtà fa risorgere in ognuno qualcosa di ineffabile, in cui non possiamo non specchiarci.
L”Ode alla notte”, di Pessoa, vorrei averla data alla luce in un’ora di tristezza, in cui tutti i suoi superlativi avessero il potere di strapparci al pozzo nero in cui a volte rischiamo di cadere.
E infine, “Dall’immagine tesa”, omaggio doveroso a Rebora, che ha percorso la mia stessa strada. Neanch’io aspettavo qualcuno; anch’io ho resistito, come lui, a sbocciare non visto, sedotto da un quasi inudibile bisbiglio.

8 pensieri su “Desiderata

  1. Forse ognuno di noi avrebbe voluto essere quell’altro!
    Forse ognuno di noi,con spirito di ammirazione, avrebbe voluto essere un Michelangelo, un Leonardo,un Dante,
    uno dei contemporanei architetti,un pittore alla Picasso,alla Rembrand,un Caravaggio!!!…
    Quello che siamo ci è dato da quel ‘Soffio Originale che ha “impiantato”in ogni essere le proprie peculiarità!!!
    A me ,per esempio,sarebbe piaciuto essere quel TALE….,ma solo fino al GIOVEDI SERA!!! 《capisc’ a mme’》
    !!!!

    Piace a 2 people

  2. Mi è capitato ieri con questa frase di un libro di Haruf :
    AMO QUESTO MONDO FISICO
    AMO QUESTA VITA INSIEME A TE
    E IL VENTO E LA CAMPAGNA
    IL CORTILE E LA GHIAIA SUL VIALETTO
    L.’ERBA.
    LE NOTTI FRESCHE
    STARE A LETTO AL BUIO A PARLARE CON TE …DA Le nostre anime di notte

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.