Sapori


La religione ha i suoi segni, perché l’uomo è un essere concreto: per questo consiglio di pregare davanti a un Volto di Gesù, potente antidoto alla preghiera generica che induce in distrazione. La fede è comprendere che al di là della formula e del rito è presente una Persona. Altrimenti, si rischia di compiere gesti apotropaici che hanno lo stesso valore del corno o del ferro di cavallo. Non a caso la gente, in certi casi, viene a messa per “prendere” le ceneri o i rami d’ulivo, nella domenica cosiddetta delle palme.
Mettere in primo piano la Persona significa che, quando il prete benedice, è Cristo stesso che riempie la vita: si comunica con la sua divinità, a cui aderisce la miseria umana. Solo così la religione diventa portatrice di salvezza e l’uomo “prende” qualcosa: né ceneri né rami d’ulivo né ferri di cavallo, ma il sapore dell’eterno.

3 pensieri su “Sapori

  1. Mi sembra di aver capito qui una cosa in più, una,ma di grande importanza;
    Ecco qui ,i beni da accumulare sulla terra;
    benedizioni su benedizioni,a riempire la propria sporta da portarsi per un viaggio sconosciuto.Non piu occhi negli occhi a quello Sguardo,ma finalmente sottobraccio a Colui che da sempre ci guarda e ci Benedice.
    ……

    "Mi piace"

  2. “….cerca di capire che qualcosa di grande ha luogo quando ricevi la benedizione di in sacerdote….
    ..quando il sacerdote benedice, io benedico.
    ..Ricevi la Santa Benedizione sinceramente perché le sue grazie entrano soltanto nel cuore umile! Ricevila con buona volontà e con l’intenzione di diventare migliore, allora essa penetrerà nelle profondità del tuo cuore e produrrà i suoi effetti.
    Sii una figlia della benedizione, allora tu, tu stessa sarai una benedizione per gli altri”.
    ( dal diario di Teresa Neuman, Gesù parla alla mistica tedesca )

    "Mi piace"

  3. “Allontaniamo la iettatura!!!” Spesso cadiamo nella scaramanzia. Non stiamo di fronte a Dio in un rapporto di “dare e avere”. A Dio noi non diamo nulla , da Dio riceviamo tutto. Non abbiamo crediti davanti a Lui, ma debiti, e la Sua misericordia ci dà la speranza che vengano rimessi. Che sapore la Sua Sapienza! Rinverdiamolo questo libro…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.