La risposta

da qui

Dio si presta a equivoci. Molti lo vedono come un padrone esigente, altri come un sovrano indifferente al destino dei suoi servi. Uno dei peccati che si confessano più spesso è la bestemmia. Curiosamente, anche in negativo: padre, io non bestemmio; excusatio non petita che la dice lunga sulla possibilità che il fatto avvenga. Di Dio, si ignora il dato certo: Egli ama al di là di ogni misura, ci accoglie così come siamo, disponibile a fare tutto Lui, a cambiarci, per renderci felici. Perché non ci crediamo? Perché non lo vediamo per quello che è davvero?
La risposta, diceva un ebreo, soffia nel vento, la risposta soffia nel vento.

4 pensieri su “La risposta

  1. ???…
    Non sarà forse che l’uomo si sforza e si ostina passando una vita a cercare di “costruirsi” il proprio ‘dio’ a “”propria immagine e somiglianza “”??? (ma non era scritto al contrario in Genesi?)
    E non sarà che forse in questa ricerca l’individuo prevarica il proprio ruolo nel creato e vada ad invadere campi fuori dalle proprie competenze? (anche qualcosa del genere mi sembra descritto in Genesi! …si,ricordo, Adam e compagna…);
    Credo che nella nostra insaziabile voglia di sapere non facciamo altro che travisare le più elementari risposte:
    Tre cose, basilari, essenziali,indispensabili alla “dote” di un buon cristiano:
    Credere…sperare…amare…
    Per fiducia nel SUO AMORE
    Per sperare nella nostra SALVEZZA
    Per amare come LUI CI AMA…
    …se sono cristiano,di ciò mi nutro!

    Mi piace

  2. Pretendiamo di essere come Lui con le nostre forze. Ma senza la sua Grazia non andiamo da nessuna parte. Quando cadiamo (sofferenza, malattia..) sperimentiamo i nostri limiti e ci raccomandiamo per soddisfare le nostre volontà (ipocriti). Sicuramente non Lo conosciamo, ma se iniziamo a seguirLo la Vita ricomincia….e comunque sta sempre a noi decidere per…

    Mi piace

  3. FEDERICO GARCIA LORCA –
    Il silenzio

    Ascolta…il silenzio.
    E’ un silenzio ondulato,
    un silenzio,
    dove scivolano valli ed echi
    e che inclina le fronti
    al suolo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...