“DIARIO DELL’ALPINO FRANCESCO MACCARIO”

Da Diario dell’alpino Francesco Maccario, a cura di Paola Maccario (ed. arabAFenice)

2 settembre 1944

Le mie condizioni sono sempre stazionarie. Faccio il calcio endovenoso, passo qualche ora a leggere il vangelo ed altri libri religiosi che mi da il cappellano: la vista mi è ritornata normale con una leggera anisocoria soltanto.

3 settembre 1944

In questa lotta di vita o di morte penso sovente ai miei cari ed alla mia cara lontana: immagineranno che in questi giorni sto combattendo contro la morte una lotta decisiva!?

4 settembre1944

Nella mia camerata ho tre cari amici: Fantozzi e Stoppane (romani), Pafundi (napoletano) i quali mi cantano canzoni bellissime delle loro città lontane tenendomi di buon umore.

5 settembre 1944

Oggi hanno distribuito ad ognuno di noi: 8 gallette della naia, un chilo di zucchero proveniente dall’Italia dono della CRI.

6 settembre 1944

Oggi con gioia infinita ho finalmente potuto scrivere una cartolina ai miei genitori.

7 settembre 1944

Stoppone mi tiene al corrente della rapida avanzata degli angloamericani in Francia: speriamo finisca presto. Ad Amburgo si attende uno sbarco a giorni…

8 settembre 1944

Con la nona comunione ho finito la novena a Maria bambina.

9 settembre1944

Stamattina ho iniziato un’altra novena alla Madonna implorandole la grazia suprema: guarire…

10 settembre 1944

Comincio a bere un po’ di liquido col cucchiaio perciò ho comprato un litro di birra che ho bevuto alla mia salute. Ancora quando mangio mi esce pressoché tutto il cibo dal naso e deglutisco ben poco a volte piango dalla rabbia e a volte mi vien da ridere mio malgrado.

11 settembre 1944

Dopo un periodo relativamente calmo stanotte siamo nuovamente andati in rifugio dalle 23.50 alle 00.50 un terribile bombardamento è stato sferrato ad Amburgo: gli scoppi spaventosi facevano scuotere tutto il rifugio. Quando ritornammo in baracca enormi colonne di fumo e di fuoco illuminavano sinistramente la zona resa pericolosa dallo scoppio intermittente delle ritardate.

12 settembre 1944

Oggi il cappellano è rimasto a lungo con me per confortarmi e mi ha poi fatto portare dal suo attendente una tazza di latte e biscotti provenienti dal suo pacco ricevuto da casa e un bel piatto di risotto che ho assai gradito.

13 settembre 1944

Oggi ho cambiato camerata e dalla 8 sono passato alla 4 dove sto molto meglio su di una brandina dove sbatte tutto il giorno il sole. Adesso deglutisco meglio e mangio anche di più. Ieri sono arrivati molti infermieri tra i quali ce n’è uno di Pigna che si chiama Gillo con cui discorriamo a lungo dei nostri paesi così cari e così lontani.

14 settembre 1944

Oggi ci hanno distribuito mezzo chilo di formaggio dolce verde giunto dall’Italia per mezzo della CRI.

15 settembre 1944

Anche alla lingua la paralisi è finita e riesco a parlare molto meglio. Di contro sono peggiorato nelle braccia e nelle gambe che a stento mi reggono appoggiato al letto.

16 settembre 1944

Al centro del giardino c’è una piscina con molti pesci e tanti si divertono a pescare. Oggi ho dato un po’ di pane ad un mio amico per pescare ed ha preso mezza dozzina di ottimi pesciolini che ci siamo cucinati per cena.

17 settembre 1944

Oggi grande bombardamento diurno di Amburgo dalle 14.20 alle 13.10 Gli aerei si vedevano passare sopra di noi e si vedeva l’antiaerea che sparava all’impazzata. Gli scoppi delle bombe si sentivano bene come pure i duelli tra i caccia tedeschi e gli americani.

18 settembre 1944

Da qualche giorno ho sospeso il calcio ed iniziato le iniezioni di vitamina.

19 settembre 1944

Oggi il cappellano mi ha portato i pomodori e con l’olio ricevuto ho preparato una gustosa insalata.

20 settembre 1944

Oggi i tedeschi hanno fatto esercitazioni antisbarco coi grossi calibri facendo per tutto il giorno un fracasso infernale.

21 settembre1944

oggi ho iniziato la lettura del romanzo “via col vento” datomi da un amico della mia camerata.

22 settembre 1944

Oggi corre voce che tra poco l’ospedale verrà smantellato e i malati più gravi saranno inviati a Sandbostel e gli altri al più presto al lavoro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...