Marco Di Pasquale – FORMULA DI VAPORE

DIPASQUALE_02

L’editrice Arcipelago itaca – una delle più attive case editrici in ambito poetico, nata dalla passione e dall’impegno di Danilo Mandolini (anch’egli poeta di valore, di cui ricordo Radici e rami e l’ampio volume autoantologico A ritroso, entrambi usciti per L’Obliquo ed.)- ha pubblicato nel 2017 il nuovo libro di versi di Marco Di Pasquale, Formula di vapore.
Marco Di Pasquale (1976), marchigiano, lavora in un Istituto per la diffusione della Lingua Italiana nel mondo. Dal 2004 svolge attività di divulgatore letterario nelle associazioni “Licenze poetiche”, “ADAM” e “UMANIEVENTI”. Dal 2007 fa parte del comitato di giuria del Premio Nazionale “Poesia di strada”. Nel 2015, per Licenze poetiche”, insieme a Renata Morresi ha ideato a Macerata il contenitore poetico “Poesie di terra”. Nel 2009 è uscita la sua opera prima, Il fruscio secco della luce (Wizarts editore), ripubblicata in un’edizione riveduta ed ampliata per Vydia editore nel 2013.
In questa silloge, come scrive Alessio Alessandrini nella sua prefazione, l’autore “invita ad aprire «il sipario freddo della fine», a guardare dentro
all’«ultima bolla» di respiro, per ritrovarci «nella foschia», in «un brodo nebuloso», dove «sa di nebbia il porto», un porto sepolto «in un oleoso oblio»
“.
E’ in un costante, disilluso, “ragionando con meco et io con lui”, una possibile cifra di questa poesia, la cui solidità resiste al confronto col precedente montaliano-petrarchesco, e si volge – anche per l’esperienza umana, diciamo pure “militante” dell’autore – all’umano, alla possibilità (“una lisca di progetto”).
Un’esperienza poetica che ci pare esemplare nella sua coerenza e potenza di voce. (EDL)

***

Proponiamo una scelta di testi da Formula di vapore
*
nei chiodi delle stelle ti leggi al futuro e la luna d’artificio di stasera rischiara nelle vene e scorgi nel meandro almeno una lisca di progetto
mentre altri strattonano ad ostruire l’avvenire e tu non vuoi firmare se non uno specchio in bianco

*

INVALICATO DALLA NOTTE

pratichiamo un solco di silenzio
un tropico invalicato dalla notte
mentre un tenace concerto
si librerà dai limiti dove
il vuoto ruba solidità e ogni tono
dilaga nel flusso

vi cadremo senza il lusso di un punto

*

FORMULA DI VAPORE

mentre attendo la schiuma del contrattacco
mi ritrovo nel passaggio delle nuvole
formula di vapore che comanda il pallore
delle nove scarse del mattino
al chiuso delle mura proteggo il forte
dalla bomba di rancore fuori portata

*

L’OSPITE

l’ospite si apposta al fondo
della settimana, tra le maglie
distese delle parole
si sofferma e langue
legando in un unico sguardo
i sapori della domenica
tu non badare alla pazienza
necessaria, soltanto socchiudimi
negli occhi, serbami per il futuro

*

siamo fermi dove ci hanno detto, ci hanno dimenticati legati
all’inferriata e a noi la fame sfonda le orbite, guardando
se mai qualcuno ci desideri o preghi almeno per noi, ma
le immagini scorrono, ignare d’autovelox, sparendo oltre la
curva, senza rammarico di noi qui al palo dov’è scritto che
dio c’è ma noi sinceramente non l’abbiamo mica visto

7 pensieri su “Marco Di Pasquale – FORMULA DI VAPORE

  1. La poesia di Marco è una sorta di continua scomposizione metaforica delle cose che poi finiscono, corpo a corpo, per ricomporsi; costituiscono la scena dove continua a essere convocato l’io/tu: non sempre porta le tracce di questo quantico mescolamento, ma quando accade, è come dare nuova espressione (bella, dolorosa) all’abbandono, e al non voler essere abbandonati.

    Piace a 1 persona

  2. Me alegro mucho por esta nota sobre la ultima obra del muy querido amigo y admirado poeta Marco, que tanto hace por la Poesia!!

    Mi piace

  3. Pingback: Formula di vapore | ARCIPELAGO ITACA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...