Leggero


Ti ho pesato e ti ho trovato leggero (Daniele 5,27). Mi ha sempre colpito questo passo della Bibbia. In genere, diamo alla leggerezza un valore positivo: gli angeli, il volo, la coscienza libera dalle zavorre, sono segni di vita e libertà. È anche vero che esistono segnali contrastanti: dire a una ragazza che è leggera non è farle un complimento. Gloria, in ebraico, si rende col termine “kabod”, che vuol dire peso. Dare gloria a Dio significa dargli peso, importanza. Allora, perché non pesare l’amore che abbiamo dato a Gesù, durante il giorno? Farci attenzione, dedicargli tempo, perché prima di dormire non risuoni anche per noi la voce: ti ho pesato, e ti ho trovato mancante. Ti ho trovato leggero.

3 pensieri su “Leggero

  1. Esame di coscienza! Quale coscienza? Quella retta si basa sul Vangelo…”tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro”…”se..e non avessi la carità…cristiano è colui che vive come Cristo…chi può definirsi tale?

    "Mi piace"

  2. Oggi mi sento davvero leggerissima, anniversario di matrimonio: 43 anni insieme grazie a Dio grande grande! Mi sono molto commossa in una chiesa bellissima di montagna, un sacerdote missionario arrivato dal Brasile:”ci ha benedetto e augurato la salute! grazie per tutta questa grazia oh Cristo nostro Salvatore!”

    Grazie sempre a te caro Don Fabrizio Centofanti Ernestina

    Inviato da iPad

    >

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.