Scia di luce


Non crediamo all’amore. I maestri dell’ateismo ci hanno inculcato, con tenacia scientifica, il piccolo cabotaggio dell’amore sociologico, formale, che si pasce di idee, autocelebrativo e narcisistico. Il vero peccato è questo: aver ceduto l’anima ai cattedratici del nulla, ai figli del signore delle mosche: baal zebub.
Ma si può tornare indietro, alle origini, o al futuro, come dice qualcuno: credere in un Dio fatto carne. Basta pensare a Lui perché la vita rifluisca, perché scopriamo la sua immensa cura, la delicata Provvidenza, il desiderio intensissimo di comunione. Lasciagli il suo posto nel cuore e ti sarai liberato dall’incantesimo del male. Sarai vita che scorre, oltre lo spazio e il tempo, scia di luce.

4 pensieri su “Scia di luce

  1. Basta leggere la storia del regno o della salvezza, che non è una favola, per comprendere di quale Amore è capace colui che ci vuole come Lui, dei, malgrado la nostra miseria. Ce l’ha detto in tutti i modi, addirittura facendosi come noi e comunque ci ha promesso…sarebbe ora che ci guardassimo prima allo specchio, poi fra di noi, sotto il suo sguardo, quel volto che ci svela …

    Mi piace

  2. no,…non saprei!…
    Non troviamo troppo spesso proprio fra i maestri contemporanei dell’ateismo,nella loro “saccenza e intellighentia”
    il culmine dell’autocelebrazione in un narcisismo fanatico? soprattutto del loro pensiero?,
    che vogliono imporre come ‘vero vangelo’?
    Non penso debba essere problema del cristiano dover misurarsi, rapportarsi o scendere a confronto con tali “mâitre a penser” che si producono in proposte dialettiche o di genere (religioso/teo-filosofiche)!!!
    AMORE…/eros?
    …ma FILIA? AGAPE?
    Credo con sempre maggior convinzione che tutto possa dipendere da come ogni persona sia in grado di vivere queste tre forme di intendere la parola stessa.
    Da considerare naturalmente la capacita’ di amare di ciascun individuo;
    ed è proprio qui che mi pongo,che mi sorge un dubbio:
    quanto spazio resta per amare in un cuore tronfio,di filautia,egolatria,orgoglio,superbia e vanagloria….?
    Proviamo a pensare invece
    a QUALCUNO che ci ama
    a QUALCUNO a cui piace stare sempre con noi
    a QUALCUNO a cui aprire il proprio cuore, per farcelo entrare,…a far parte di noi!!!
    a QUALCUNO che ne capisce di …cardiognosia!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.