Pensieri a cena


L’eucaristia è una cosa seria. Spesso ci si comunica superficialmente, in balia di pensieri avulsi dal contesto, lo sguardo distratto da persone o cose. Dovremmo metterci nei panni di Gesù, scrutare i suoi pensieri nell’ultima cena, comprendere il suo gesto di donarsi agli uomini e alle donne di ogni tempo, ben consapevole dei benefici di tale istituzione. Nello stesso tempo, Egli vedeva le profanazioni e i sacrilegi, tutto nella stessa sera, nella morsa di una solitudine che solo Lui poteva affrontare e superare, senza nulla togliere, anzi semmai aggiungendo, al carico schiacciante del dolore.

6 pensieri su “Pensieri a cena

  1. Grazie Si l’eucarestia è un bene immenso col quale sei finalmente tra le Sue braccia! La confessione è molto importante per me, ricordo di aver scelto la mia chiesa guardando se vi fosse un prete nel momento in cui ne avevo bisogno! Fu così che conobbi il nostro Don Mario. Ernestina

    Inviato da iPad

    >

    Mi piace

  2. E’ veramente il “TOP” e noi non ci rendiamo conto! Lui ha “mangiato” la nostra carne, per far sì che noi “mangiamo” la sua divinità…ci vuole ricostituire come ci aveva voluto…infetta ogni nostra cellula della sua eternità…prima o poi la consapevolezza prenderà coscienza…AlleluIa

    Mi piace

  3. Lasciarsi  andare;
    partecipare all’eucaristia,
    accostarsi a prendere e ” farsi prendere” in questo gesto,di  rendimento di grazie.
    Il gesto che ci mette in comunione con il Redentore ,la  comunione!
    Incapaci di comprendere la logica di questo SUO donarsi, in Carne e Sangue,in quel Sacrificio, a prendere su di sé il peccato del mondo!
    Gravarsi di quel  peso che non gli apparteneva ,ma che era l’unico
    gesto di salvezza per tutta l’umanità.
    Ecco, allora,almeno in quel momento,provare a liberarGLI nella nostra mente,nel nostro cuore,nel profondo del nostro essere,lo spazio…ed il tempo necessari per favorire almeno questo attimo di comunione con LUI…
    (che poi,detto tra noi, se questo incontro lo facciamo esaurire con il tempo di ingoiare la particola…abbiamo fatto solo un gesto tribale che difficilmente darà il frutto desiderato;…)
    Io, nel mio piccolo, cerco sempre di propormi alla SUA MENSA da gradito ospite…pregando per esserne degno…

    Mi piace

  4. S’anche ti lascerò per breve tempo, solitudine mia,
    se mi trascina l’amore, tornerò,
    stanne pur certa;
    i sentimenti cedono, tu resti.
    A. Merini

    Mi piace

  5. “Come il cibo corporale è necessario per la vita a tal punto che senza di esso non si può vivere,…così il cibo spirituale è necessario per la vita spirituale, in modo che senza di esso la vita spirituale non si può mantenere”

    San Tommaso d’ Aquino

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...