Ostie


L’Ostia, nel tabernacolo, è sola e orante, dice il Cristo alla Bossis. Le raccomanda di essere così, di pregare anch’essa nella ricca solitudine di una vita unita a Lui; di lanciare ogni tanto uno sguardo al Santuario, per rinnovare il sentimento di essere due ostie oranti e solitarie, unite in ogni sospiro, in ogni fibra.

3 pensieri su “Ostie

  1. Questa è relazione intima che si raggiunge dopo che Lui vive in noi…l’uomo scopre e dà il senso a ciò che ci circonda e Cristo è venuto per dare senso alla nostra vita completando l’opera che a tempo debito Dio sarà tutto in tutti…AllelIuia..

    Mi piace

  2. Il nostro corpo tempio dello spirito; Uniti completamente a Cristo nel ricevere il SUO CORPO. Trasformiamo il nostro essere interiore in un SANCTA SANTORUM per questa OSTIA,
    dove ,come allora ,aveva accesso il sommo sacerdote ma solo una volta l’anno!!!
    Noi abbiamo ottenuto la GRAZIA di portarLO in noi e con noi ogni momento della giornata,…e della notte anche !!!
    RendiamoGLI questo soggiorno più accogliente possibile,non avremo di che pentirci;OSPITE FISSO!!!

    Mi piace

  3. Anche se non tutti si trovano in uno stato di vita che porta a vivere da soli, tutti certamente abbiamo un angolo del cuore in cui ci sentiamo soli.
    Queste parole si depositano proprio lì, e lasciano intravedere la via per riuscire ad aprire le porte di quel luogo solitario.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.