Appelli


L’esercizio più bello è andare in cerca di Dio-amore. Non solo in un momento di preghiera, nel raccoglimento di una stanza, di una chiesa, ma anche in strada, tra la folla, in una riunione accesa e conflittuale. Dovunque. Lui mi guarda, è lì, in attesa di un cenno, di un richiamo. Non vuole privarsi del nostro appello, del nostro desiderio.

2 pensieri su “Appelli

  1. Mille e mille le suppliche o le richieste di pronto intervento;
    Presente, risponde sempre,come fosse l’appello in aula;LUI è sempre li per ognuno di noi,in qualsiasi momento lo invochiamo!
    Potremmo però provare a cambiare modalità e tempi di ricerca:
    Non aspettare solo la necessità o la disgrazia per chiamarlo ,in aiuto o in soccorso; mettiamolo nel nostro vivere, anche in quei momenti di gioia e spensieratezza,momenti da vivere con le persone più care ed amate…;
    E’ qui allora che dovremmo invitarlo per primo,non  lasciarlo fuori dai giochi !!!
    LUI vuole stare sempre con noi !
    Non ci credete? Proviamo ,rimarremo sorpresi!!!

    "Mi piace"

  2. “ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”…ma noi ci siamo? Ci accorgiamo? Troppo rumore…troppe divagazioni, troppe distrazioni…”e il naufragar m’è dolce in questo mare”…ma in quello del suo Amore..

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.