Il dardo dei serafini


Siamo coscienti di non amare abbastanza, soffriamo per il fatto di non sentire a sufficienza l’amore per Gesù. Dobbiamo dirlo a Lui: guarirà questa piaga, magari, con un’altra sofferenza, quella che chiama, parlando con Gabrielle Bossis, il “dardo dei serafini” . Essere trafitti dall’amore: ecco il dono che ci aspetta. Dovremmo desiderarlo più di ogni altra cosa.

2 pensieri su “Il dardo dei serafini

  1. Rapisca, ti prego, o Signore,
    l’ardente e dolce forza del tuo amore
    la mente mia da tutte le cose che sono sotto il cielo,
    perché io muoia per amore dell’amor tuo,
    come tu ti sei degnato morire
    per amore dell’amor mio.

    S. Francesco d’Assisi

    Piace a 1 persona

  2. Amore! Non siamo per niente coscienti di cosa significhi. Dio ce lo ha detto in tutti i modi, sia con la parola che con i fatti, addirittura ha mandato suo Figlio per dimostrare cosa vuol dire.E noi? Come al solito forse impariamo solo ciò che ci fa comodo e quando riconosciamo le nostre debolezze ci giustifichiamo con la nostra umanità. Lui è la vite e noi i tralci, Lui è il capo del corpo e noi le membra. Lui non è solo con noi, ma è in noi. E’ venuto per divinizzarci. “Fissatolo lo amò” Facciamo altrettanto con Lui…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.