Tracce

Gesù è uno straniero per la maggior parte della gente, così come lo era per i discepoli di Emmaus. Ci vorrebbe qualcuno che intessesse, come allora, un racconto, mostrando che il Libro dei libri, ma anche la natura, il senso delle cose, l’armonia nascosta del cosmo, parlano di Lui. Chi si prende questo incarico? Nel mio piccolo ci provo. Avanti un altro.

2 pensieri su “Tracce

  1. Sono cristiano? Cos’è per me la chiesa? Le prime comunità cristiane…la moltitudine dei credenti aveva un cuore solo e un’anima sola…ogni cosa era in comune fra loro…tutto si condivideva..e ancora…la lettera degli ebrei:”cerchiamo anche di stimolarci a vicenda nella carità e nelle opere buone, senza disertare le nostre riunioni, come alcuni hanno l’abitudine di fare, ma invece esortandoci a vicenda; tanto più che potete vedere come il giorno (parusia) si avvicina.
    Infatti, se pecchiamo volontariamente dopo aver ricevuto la conoscenza della verità, non rimane più alcun sacrificio per i peccati,
    Siamo veramente cristiani? O come al solito pensiamo solo alla nostra anima? Da soli non andiamo da nessuna parte…

    Mi piace

  2. Il racconto della vita con Cristo è scritto nella carne, con il sudore e il sangue delle nostre fatiche e sofferenza, e con i sussulti delle nostre gioie.
    Sarebbe bello condividere queste storie, per intessere la trama di un racconto più grande, e scoprire insieme il modo in cui scrive Dio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.