Farfalle

Oggi, certa teologia si sofferma molto sul presente, sui valori terreni, incorrendo prima o poi in un’aporia: dov’è la felicità data per certa, se si parla di Dio? Perché restano il dolore, il fallimento, elementi che, del resto, hanno segnato non poco la vita di Gesù? Proprio questo dimostra che la dinamica profonda non può non essere pasquale. Non siamo ancora nati – dice il Cristo alla Bossis – finché non approdiamo all’altra vita. E adduce un esempio ordinario: quello del bruco che striscia, della crisalide nascosta e della farfalla dai colori cangianti. Ecco perché ho amato sempre le farfalle, e non posso non fermarmi ad ammirarle.

3 pensieri su “Farfalle

  1. Se ci fosse la certezza razionale, saremmo tutti dei soldatini. E’ questo il bello della fede, “certezza di cose che si sperano e dimostrazione di realtà che non si vedono”. E poi, vogliamo un pò meritarci questa “nuova vita” ?

    Mi piace

  2. Il male e la sofferenza trafiggono la storia, universale e personale, e hanno trafitto anche Gesù.
    Amore, fiducia e speranza donano al nostro bozzolo bellezza, e ali per intuire l’orizzonte eterno a cui il cuore anela.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.