Derek Fanning: “Il fuoco arde”

Testo introduttivo e traduzione della poesia di Giovanni Agnoloni

Derek Fanning lavora da molti anni come giornalista nell’Irlanda centrale per il quotidiano Midland Tribune – un lavoro che ama. Ama però ancor più scrivere poesia, un mezzo artistico che gli offre una quanto mai gradita occasione per esprimere i propri sentimenti su un’ampia varietà di temi, tra cui la competitività e la scortesia degli esseri umani, gli effetti deleteri del pensiero collettivo e, per converso, la gioia che può derivare dal praticare le arti, dall’amore e dalla natura.

Questa è una sua poesia di mia traduzione:

The fire is burning

The fire is burning in their hearts
It burned before the universe began.
Before the Singularity
There was a fire of love, a sea of love.
It flamed. It burned. It roared. It sang

And then the Universe erupted into being,
Expanding swiftly outwards,
The sea of love expanding outwards,
Flowing, flowing, flowing, through all.

The drunken people feel it,
The Indian gurus feel it,
The symbols in our mind are linked to it.
We sense the source when watching acts of love.
The kind, the gentle souls are its expressors.

The Rosa Linda brings the roses white and red
Freshly plucked from thorny stems
And spreads the petals upon the bed of love and lust,
Her fingers blood-stained from jagged cruelty;
The innocent lovers entwine upon the bed of petals.

The lovers do not die
Their bodies die but their souls live on
The souls of the lovers live on
In a place of compassion and creativity,
A never-ending place of beauty and singing.

The fire is burning in their hearts,
While on the Earth and linking to the sky.
On mountains wreathed in clouds they sometimes see
What Doré saw, the things which Dante wrote.
They see the singing souls flying high above.

The tyrant and the many are severed from the source,
Seduced by greed, the world, ambition’s rule.
They have closed their minds to the fire
That burns in other hearts.
Misery enters the world.

Il fuoco arde

Il fuoco arde
Il fuoco arde nei loro cuori
Ardeva prima che l’universo avesse inizio.
Prima della Singolarità
C’era un fuoco d’amore, un mare d’amore.
Fiammeggiava. Bruciava. Ruggiva. Cantava

E poi l’universo irruppe nell’essere,
Espandendosi rapidamente verso l’esterno,
E il mare stesso dell’amore si espandeva in fuori,
Fluendo, fluendo, fluendo attraverso tutto.

Lo sentono gli ubriachi,
Lo sentono i guru indiani,
I simboli nella nostra mente vi sono connessi.
Quando osserviamo atti d’amore, percepiamo la sorgente.
Ne sono veicoli le anime piene di cura e gentilezza.

Rosa Linda porta le rose bianche e rosse
Appena staccate da gambi spinosi
E diffonde i petali sul letto dell’amore e del desiderio,
Con le dita insanguinate da dentellata crudeltà;
Gli amanti innocenti si avvinghiano sul giaciglio di petali.

Gli amanti non muoiono
I loro corpi muoiono, ma le anime continuano a vivere
Le anime degli amanti perdurano
In un luogo di compassione e creatività,
Un inesauribile luogo di canto e di bellezza.

Il fuoco arde nei loro cuori,
Mentre abitano la terra e si connettono al cielo.
Su montagne circondate da nubi a volte scorgono
Ciò che Doré vide, le cose che Dante scrisse.
Vedono le anime inneggianti volare su in alto.

Il tiranno e i più sono recisi dalla fonte,
Sedotti dalla cupidigia, dal mondo, dal dominio dell’ambizione.
Hanno chiuso la propria mente al fuoco
Che arde in altri cuori.
La miseria fa ingresso nel mondo.

4 pensieri su “Derek Fanning: “Il fuoco arde”

  1. Bellissima. Ardente e cosmogonica come il titolo promette.
    (E ricorda gli amanti di Anne Sexton – che mungono le stelle prima che Dio sciolga il cosmico nodo.)
    Si vorrebbe avere accanto l’originale. E’ possibile leggerlo?

    "Mi piace"

  2. E sì: questa poesia che si chiude con “Misery enters the world” riscrive, credo, la più famosa e potente poesia di Anne Sexton: “When Man Enters Woman”.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.