L’Ostia

Gesù è nel tabernacolo, e mi aspetta. È bello pensare all’Ostia come a qualcosa di inseparabile da me, come a una coppia, a un’unione indivisibile. L’amore di Dio è cosi: ti stringe a sé, ti abbraccia. Come sentirsi soli?

2 pensieri su “L’Ostia

  1. L’ultima cosa che ci unisce a LUI…l’EUCARESTIA.
    Viviamola con la stessa intensità di quel giovedi dove la nostra salvezza ebbe inizio;
    …Non vi lascerò soli,…sarò con voi fino alla fine del Tempo.
    Perseveriamo in questo incontro,…con il SUO CORPO,con il SUO Sangue…fino a che ci è dato di viverlo…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.