Lo sguardo

Vedere Dio: è tanto difficile? Solo per chi non guarda il cielo. Bisogna alzarsi presto, la mattina, restare davanti alla finestra, in attesa dell’alba. Ogni giorno è un colore diverso, uno sguardo pieno di sorprese inesauribili.

3 pensieri su “Lo sguardo

  1. Alfonso Matrella

    …e tutte le mattine,quella “sottile lama di luce” che prelude l’Alba,mi riporta il pensiero all’ALBA di quella “DOMENICA MATTINA ,…e a quel personaggio splendente vestito di bianco che dice
    ai primi accorsi :《perché cercate tra i morti Colui che vive?…Non est hic resurrexit,sicut dixit…》…
    …Ad ogni nuovo giorno,un nuovo sguardo,..e sempre nuovi colori,con la finestra a far da cornice ad ogni giornaliero ‘dipinto ‘ “”dell’ARTISTA””

    "Mi piace"

  2. N&N

    S. Efrem diceva che chi non sa leggere la natura non sa leggere neanche la Scrittura. Quanta bellezza e quanto mistero si offrono ogni giorno al nostro sguardo, troppo spesso, ahimè, inutilmente!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.