La scala

Dio non ci chiama perché siamo bravi. Anzi, più siamo miseri, più siamo adatti a essere raggiunti. La scala del successo funziona al contrario, nel Vangelo: è quando si tocca il fondo che si è pronti per cambiare vita.

2 pensieri su “La scala

  1. “a fondo” …per fare spazio a Lui…prima ci siamo sempre noi, con la nostra autosufficienza…quando siamo con l’acqua alla gola…forse…cominciamo a rivolgersi a Chi veramente ci può aiutare…a nuotare…a volare…attenzione a chi ci vuole “impallinare”…

    Mi piace

  2. Forse perché in questo modo è più facile essere umili, ben consapevoli perciò che senza di Lui non siamo e non possiamo fare nulla.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.