4 pensieri su “Luigi Maria Corsanico legge Trilussa

  1. Quanta tenerezza in questo scorcio di vita di coppia, nonostante la nota di rimpianto che si cela dietro la giocosità del verso finale.
    Complimenti a Luigi Maria per l’ottima recitazione in romanesco!

    Piace a 1 persona

  2. TRILUSSA – LO SCIALLETTO
    da:
    TRILUSSA
    LIBRO MUTO – ED. MONDADORI –
    MILANO, I EDIZIONE 1935

    Lettura di Luigi Maria Corsanico

    Nino Rota – Valzer ai Laghi

    ***************************

    Cor venticello che scartoccia l’arberi
    entra una foja in cammera da letto.
    È l’inverno che ariva e, come ar solito,
    quanno passa de qua, lascia un bijetto.
    5 Jole, infatti, me dice: “Stammatina
    me vojo mette quarche cosa addosso;
    nun hai sentito ch’aria frizzantina?”
    E cava fôri lo scialletto rosso,
    che sta riposto fra la naftalina.
    10 “M’hai conosciuto proprio co’ ’sto scialle:
    te ricordi?” me chiede: e, mentre parla,
    se l’intorcina stretto su le spalle.
    “S’è conservato sempre d’un colore:
    nun c’è nemmeno l’ombra d’una tarla!
    15 Bisognerebbe ritrovà un sistema,
    pe’ conservà così pure l’amore…”
    E Jole ride, fa l’indiferente:
    ma se sente la voce che je trema.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.