Primo giorno di scuola

di Stefanie Golisch

Mai più solo che in quel giorno, il tuo
primo giorno di scuola: sei un grosso
panino imbottito di menzogne. Dolci
parole ti accompagnano fino al cancello
per consegnarti ai lupi dai denti bianchissimi.
Dopo questo tradimento, come fai ancora a
fidarti delle parole di quelli che dicono di
amarti: ti hanno ingannato. Tu lo sai e loro
lo sanno, ma non ve lo potrete mai confessare.
E così che comincia der Ernst des Lebens,
la tua solitudine irrevocabile

Un pensiero su “Primo giorno di scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.