Il cammino

Il Cristo rivolge alla Bossis la domanda delle domande: mi ami tu? Il cammino dell’uomo porta a questo: desiderare Dio. Lottare contro i vizi, attaccare i difetti, combattere ogni giorno la buona battaglia della fede, permette di approdare al porto sospirato: amare Gesù, vivere di Lui.

3 pensieri su “Il cammino

  1. E sull’esempio di san Paolo apostolo,Alla fine del cammino poter dire: Ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la corsa, ho conservato la fede. Ora mi resta soltanto la corona di giustizia che il Signore, il giudice giusto, mi consegnerà in quel giorno; non solo a me, ma anche a tutti coloro che hanno atteso con amore la sua manifestazione.
    2Tm 4, 7-8

    "Mi piace"

  2. … e dove ci porterà questo cammino?
    Potrebbe sembrare assurdo, quasi beffardo;
    perché intraprendere un cammino che ci riporterà verso il “PUNTO di PARTENZA”?
    È Gesù che ci risponde, già da allora: “… Affinché neppure uno si perda di quelli che mi ha affidato…”
    Chiaro che quel “mi ami tu?” , ci viene posto per ogni momento del nostro vivere;
    LUI vuole tenere “alta la tensione”, affinché non ci distraiamo, o per evitarci di trovarsi, casualmente, “” in una aia, davanti ad un fuoco, e per tre volte rispondere: No, non ero io,… non conosco quell’uomo “”…
    …. gran brutta storia,… o no?…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.