Semplice

Gesù insiste molto con Gabrielle sul fatto di rivolgersi a Lui in semplicità. Pensiamo, spesso, di doverlo fare con un linguaggio mediato, in forme preconfezionate. Ci convinceremo del contrario, prima o poi: Gesù tiene più di quanto immaginiamo al nostro affetto.

3 pensieri su “Semplice

  1. La personale competizione con se stessi, l’essere o l’apparire;
    Offriamoci a Gesù “al naturale” , nella schiettezza, nella ingenuità, anche infantile, del nostro essere,e farsi prendere per mano da Lui; suoi seguaci, come i dodici di quei tempi, dove forse uno o due, a malapena, sapevano scrivere:
    Il loro ‘meglio’ lo davano come pescatori.
    Con i sette Doni che riceviamo nel Suo Spirito c’è anche la Scienza,… non ne facciamo presuntuosamente la nostra “onniscenza”
    offriamoci a LUI semplici, liberi, con l’animo libero da pregiudizi, puliti dentro,… come bambini!

    "Mi piace"

  2. Acrostico della parola: SEMPLICE

    S= Sorridi
    E= E non
    M= Mollare
    P= PERCHÉ
    L= L’unica cosa
    I= Importante che
    C= Conta veramente è
    E= Esserci a Tu per TU con il cuore.

    "Mi piace"

  3. Nelle relazioni intime c’è anche il conflitto: essere autentici vuol dire sentirsi liberi di dissentire e mostrare le relative emozioni…forse pure con il Signore questo aspetto deve poter fluire, per vivere con verità il rapporto con Lui.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.