4 pensieri su “Luigi Maria Corsanico legge Tonino Guerra. 2

  1. TONINO GUERRA

    IL MIELE
    E’ MÉL Poema
    Maggioli Editore. Rimini, 1981

    Lettura di Luigi Maria Corsanico

    “La voce vera di questo poeta è una voce in prima persona, e in dialetto. È il suo un dialetto che, nella versione italiana, si conserva indenne o quasi indenne; è un linguaggio di gran forza, ruvido e concreto; e vi si disegna una fisionomia assorta, lunatica, visionaria, un essere che guarda il mondo da un solo angolo, e discorre soltanto con se stesso: e discorrendo soltanto con se stesso, dice parole destinate a tutti, e in cui è riflessa l’esistenza umana.”

    [NATALIA GINZBURG, Il libro dell’anno: Il miele di Tonino Guerra, in “Paese Sera”, 1981, Archivio T.Guerra.]

    "Mi piace"

  2. Bello. Grazie. Anche a mia moglie che mi ha detto è lunga, ma ne vale la pena. Questa mattina mi sono alzato presto col buio, che non riuscivo a dormire, e ho pigiato il pulsante. Dove sono finito. Un mondo astratto e vero, animalesco e umano; il mondo incredibile delle riflessioni più profonde, della fatica di vivere in perenne lotta con la noia, su e giù per la stanza, le mani in tasca e le mani fuori. Una lenta eutanasia per cui, ad un certo punto, la morte non fa più paura: “non è mica noiosa”.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.