Lo sguardo

Fare le cose semplici del giorno per giorno lasciandole toccare da Gesù: è semplice, come il consiglio dato a Naaman, il funzionario lebbroso che voleva tornarsene a casa per la banalità del consiglio del profeta. Il Cristo dice alla Bossis che è proprio questa la via per incontrarlo, per scoprire uno sguardo nuovo sul mondo e sulle cose. Lo sguardo dei santi. 

3 pensieri su “Lo sguardo

  1. Gli occhi sono lo specchio dell’anima.
    La bocca può mentire, ingannare, … i gesti idem, ma gli occhi no, non possono, non ne sono capaci …
    La verità degli occhi non si può nascondere.
    Uno sguardo può ferire, può uccidere ma allo stesso modo può trasmettere amore, tenerezza, empatia e far provare una sensazione meravigliosa.
    Uno sguardo vale più di mille parole messe insieme.
    Lo sguardo non è delineto da nessun confine, da nessun orizzonte, scende nel profondo, scuote, anima, rianima …
    Nel silenzio di due sguardi che si incrociano c’è un dialogo così profondo che solo il cuore riesce a percepire, a captare, a decifrare … anche il silenzio deve essere ascoltato con “attenzione”.

    Tenere sempre lo sguardo rivolto in alto.
    Soprattutto quando sembra impossibile.
    Non è sempre facile ma bisogna provarci.
    D’altronde la santità quotidiana si acquista solo in questo modo: gli occhi rivolti verso il cielo, …

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.